Scopri il potere dei baci

Il bacio romantico è un termometro. Con le tue labbra, con morbidezza o passione, puoi valutare se una relazione funzionerà o meno. Ma è così semplice? Il bacio significa molto di più.

________________

Terri e Ray si sono conosciuti in un ristorante dove lavoravano entrambi come cameriere e cameriera. Sebbene i soldi fossero bassi, le chiese di uscire. Fecero diversi incontri, durante i quali suonarono sulle altalene delle piazze pubbliche, ridevano e si divertivano da adolescenti, nonostante avessero più di 20 anni.

Alla fine di uno di quegli incontri, è arrivato il momento che entrambi stavano aspettando. Prima di salutare, Ray ha chiesto: "Posso baciarti?" Ha accettato senza dubbio e, sebbene un po 'nervosa, lo ha permesso. I due concordano sul fatto che non è stato un momento epico o spettacolare, non c'era una passione travolgente nello stile hollywoodiano, ma quel bacio ha segnato l'inizio di 24 anni di una storia d'amore ancora ferma e forte.

Anche se sembra una storia d'amore, il caso di Teri e Ray ha una spiegazione scientifica: il bacio è molto più di un semplice gesto di intimità . Con questo primo approccio fisico, la giovane coppia ha certamente previsto, senza saperlo, il successo della futura relazione.

Leggi anche 17 passaggi per avere una relazione sana e duratura.

Studia sul bacio

Uno studio condotto dallo psicologo Gordon Gallup mostra che il bacio è un modo per scambiare inconsciamente e attraverso i sensi informazioni importanti sulla persona di fronte a noi per sapere se sono o meno la coppia ideale. Questa intuizione biologica non è venuta meno nel caso di Terri e Ray; hanno due figli sani e felici.

Le possibili conseguenze del bacio non sembrano esagerate quando si analizza ciò che accade nell'organismo al momento del contatto. "Delle 12 paia di nervi cranici che abbiamo, cinque vengono stimolati quando ci baciamo, inviando messaggi dalle labbra, dalla lingua e dal naso al cervello, che elabora tutti i movimenti che avvengono", afferma il dottor Amaury Mendes Júnior, laureato in sessuologia dalla Società brasiliana per lo studio della sessualità umana. Trentaquattro muscoli lavorano allo stesso tempo e l'ossitocina viene rilasciata. "Conosciuto anche come 'ormone dell'unione', il livello di ossitocina aumenta dopo il bacio", aggiunge.

Incontra 8 benefici per la salute del sesso che devi sapere!

Quando si tratta di baciare, il naso gioca un ruolo importante. Non vengono scambiati solo sguardi significativi, ma anche aromi, prima e dopo il bacio. Per qualche tempo non si credeva che gli esseri umani potessero percepire i feromoni, che promuovono il corteggiamento e l'accoppiamento in molte specie di animali. Tuttavia, uno studio del 2003 ha dimostrato che l'odore può essere centrale per la biologia riproduttiva umana. Lo studio mostra che gli esseri umani hanno recettori dei feromoni sulla mucosa del sistema olfattivo, il cui ruolo è molto importante nel modo in cui ci relazioniamo con il sesso opposto.

Questo può essere un indizio su come le donne possono percepire la compatibilità genetica degli uomini, e questi, la fertilità delle donne.

Chi ha inventato il bacio?

Esaminando la catena evolutiva, è facile immaginare l'origine di questa deliziosa usanza umana. “Alcuni primati nutrono i loro figli bocca a bocca, prima masticando il cibo e poi passandolo ai piccoli; questa potrebbe essere l'origine del bacio ”, dice Amaury. Sia il primatologo Frans de Waal che l'etologo Eibl-Eibesfeld sostengono la teoria: baciare senza trasferimento di cibo è un'espressione quasi universale di amore e affetto tra gli esseri umani. Sembra che anche i nostri antenati di destra avessero la stessa usanza, perché alcuni studi antropologici indicano che gli ominidi, ad esempio le donne di Cro-Magnon, nutrivano i loro figli per via orale.

Anche i nostri "cugini" di scimpanzé si baciano; non solo per il cibo, ma come saluto o, secondo l'antropologa fisica Diana Platas, come riconciliazione dopo un conflitto. Diana, dell'Associazione messicana di primatologia, descrive come il bacio sia un segno di affetto e di fiducia tra gli scimpanzé bonobo, che spesso coinvolge la lingua. Secondo il primatologo olandese Frans de Waal, "nessun attore di Hollywood può eguagliare la passione mostrata da due bonobo quando si baciano".

Scopri 4 strategie per far durare il romanticismo e l'affetto.

Particolarità della specie umana

I baci non sono esclusivi della specie umana, ma l'etologo inglese Desmond Morris afferma che siamo l'unica specie con le labbra che si piegano e con un colore distinto che le differenzia dal resto della pelle. Le labbra sono visivamente attraenti e molto sensibili, poiché hanno l'epidermide più sottile del corpo e molte cellule nervose sensoriali convergono su di esse.

Siamo stati progettati per baciare. Almeno il 90% della popolazione mondiale appartiene a una cultura in cui si scambiano baci. Ma, poiché questo numero non è assoluto, possiamo chiederci se il bacio non sia solo un riflesso o un comportamento acquisito.

Leggi anche 11 consigli per ravvivare la tua vita amorosa.

Impari a baciare?

Il bacio è un atto appreso e più frequente in alcune culture che in altre. Ma l'atto di baciarsi può essere considerato istintivo. Prendiamo, ad esempio, il riflesso della suzione: non avviene solo quando il bambino ha bisogno di nutrirsi, è anche un atto che lo rassicura.

Sigmund Freud pensava che l'origine del bacio risiedesse nel modo in cui i bambini si nutrono. "Oggi sappiamo che per succhiare usiamo gli stessi muscoli e movimenti dei baci", dice la scrittrice inglese Adrianne Blue. Freud considerava il bacio come la ricerca del seno della madre sulle labbra degli altri. “Ci piace baciare perché il bacio era presente nel nostro primo vero amore. "

A conferma dell'idea freudiana, la maggior parte inclina la testa a destra quando si bacia, secondo uno studio del 2003 pubblicato sulla rivista Nature . Diana Platas conferma: “Ho avuto una rapida esperienza con persone che conosco. Ho osservato 25 coppie, 24 delle quali inclinavano la testa a destra quando si baciavano ". Ciò può essere causato dall'asimmetria emisferica del cervello, ma si ipotizza che l'asimmetria derivi dall'abitudine materna di tenere i bambini sul lato sinistro durante l'allattamento, che predomina nell'80% della popolazione, secondo Desmond Morris. Uno dei motivi potrebbe essere che il cuore della madre si trova sul lato sinistro.

Un'altra storia

Quando Berenice ha visto Alejandro per la prima volta, ha pensato: è un dio . Fu amore a prima vista che non osava confessare. Si limitava a fantasticare sul glorioso incontro delle loro labbra. Sei anni dopo, senza averlo tolto dalla testa per un solo giorno, ha confessato la sua tormentata passione. A bocca aperta all'inizio non sapeva cosa fare, ma poi ha deciso di realizzare la fantasia: baciarla appassionatamente.

“Ha detto: 'Ehi, dammi un bacio' e io indietreggiai, ma lui mi baciò ancora. Dopo così tanto tempo, l'amore non era più idealizzato ... il che probabilmente non era una buona idea. All'improvviso ho sentito la sua lingua quasi raggiungere le mie corde vocali. Ero scioccato. Non ho sentito niente, niente! Poi ho tossito e avevo voglia di piangere ”, dice Berenice. Nonostante l'antipatia, sono usciti insieme per un mese e mezzo, ma la relazione non è andata oltre.

Brutto bacio

Sembra che un brutto bacio possa portare la relazione tra due persone fuori strada. Un sondaggio condotto dalla versione spagnola di Mach.com, famoso sito di incontri su Internet, rivela che una persona su quattro abbandona il proprio partner perché non era soddisfatta del proprio bacio. All'interno del gruppo, il 42% ha detto che era nel bacio che si sono resi conto che la chimica non funzionava. Un altro 15% ha affermato che il partner sembrava "leccarli", un tipo di bacio apparentemente poco popolare.

Per ridurre il rischio di un uso improprio delle labbra, ci sono molti libri che promettono di trasformare i lettori in baciatori specializzati. In The Intimate History of the Kiss (Matrix Editora), la giornalista Julie Enfield svela i misteri di quest'arte e indaga sulle origini e persino sull'alchimia del bacio. Julie dice che “tutto inizia con un bacio. Siamo nati dal primo bacio dei nostri genitori, e il ricordo più antico che tutti hanno è quello dei baci affettuosi della mamma ”.

Problemi di relazione? Prova questo esercizio di ascolto.

Oltre la scienza: il potere del bacio

Terri e Ray, quella coppia felice la cui storia apre questo articolo, hanno deciso un giorno di rendere omaggio alla forza dell'amore. Dopo aver riflettuto a lungo e aver navigato in Internet, hanno avuto l'idea di creare un sito Web che raccolga le immagini dei baci inviati dagli utenti. È così che è nato bestkisses.com, un blog in cui la partecipazione di tutti è benvenuta. Dall'immagine classica subito dopo le parole magiche "puoi baciare la sposa" a un'intima raccolta di affetto tra i membri della famiglia, questi sono momenti teneri che ci fanno sorridere e lasciano un messaggio d'amore nel cuore del visitatore.

Essere un esperto

Ecco alcuni suggerimenti per chiunque voglia diventare un maestro nell'arte del bacio:

Respirare!

Mantenere il contatto visivo

Stabilisci una connessione occhio a occhio, apri il tuo cuore e crea una fonte di energia unica per entrambi.

Quando si dice addio al mattino,

non partire mai senza un bacio espressivo. Un bacio di due secondi è come dire "Non ho abbastanza tempo per te". Devi dedicare almeno un minuto intero al tuo partner prima di uscire di casa.

Riservati del tempo per il bacio

Il più spesso possibile, dì al tuo partner che vuoi stare con lui, entrare in contatto con loro e trascorrere del tempo insieme in modo che possano crescere insieme emotivamente. Se non è possibile avere quel tempo di qualità in quel momento, fissa un appuntamento per stare insieme più tardi.

Di Tamara de Anda

Uno, due e anche tre: controlla l'origine del bacio di saluto.