5 miti sul sonno sano

È durante il sonno che il cervello consolida i nostri ricordi e che il corpo si riprende dalla lunga giornata di attività. Tuttavia, ci sono ancora molti miti su ciò che è e non è un sonno sano. E li elimineremo ora, dai un'occhiata ai 5 miti sul sonno sano di seguito.

Mito 1: solo dormire senza interruzioni significa dormire bene

In effetti, nessuno dorme tutta la notte. Al contrario, anche quelli con il sonno migliore si svegliano circa 30 volte durante la notte - è vero: 30 volte! Tuttavia, questi momenti di risveglio sono così brevi che non ne siamo consapevoli e questo non disturba affatto il sonno. Il problema sorge proprio quando iniziamo a notare questi momenti e non riusciamo a dormire di nuovo.

Mito 2: abbiamo bisogno di otto ore di sonno per notte

Ogni persona ha le proprie esigenze di sonno e il numero sufficiente di ore può variare da cinque a nove ore a notte a seconda della genetica di ciascuna persona. Queste esigenze possono anche variare nel corso della vita.

Mito 3: dormire prima di mezzanotte fornisce un sonno sano

Non è l'orologio della stanza che meglio definisce il momento ideale per dormire, ma il tuo orologio biologico. E se credi in questo mito, sarai sorpreso di apprendere che la "mezzanotte biologica" (l'ora con la più bassa resa biologica) corrisponde, per la maggior parte delle persone, all'ora tra le tre e le quattro del mattino. Questo non vuol dire che dovresti andare a letto solo alle 3 del mattino, ma che dormire dopo mezzanotte può essere buono come dormire prima di mezzanotte. Un sonno sano ha diverse fasi ed è importante dormire abbastanza a lungo per affrontarle tutte.

Mito 4: guardare la TV ti aiuta ad addormentarti

Molte persone sono sorprese quando scoprono che la televisione interferisce effettivamente con la qualità del sonno. Le luci e il rumore della TV raggiungono il cervello anche durante il sonno e gli impediscono di raggiungere le sue fasi più profonde (e più importanti). Pertanto, l'ideale per dormire in modo sano è dormire in un ambiente buio e tranquillo.

Mito 5: il sonno è un periodo di riposo

Praticamente tutte le persone cambiano posizione dozzine di volte durante la notte - nemmeno la testa rimane immobile. La verità è che il corpo non si spegne durante il sonno, cambia solo la sua "modalità di funzionamento". Diverse importanti funzioni cerebrali e corporee avvengono durante il sonno.