10 consigli per rendere i tuoi capelli ricci più belli e sani

Per molto tempo, quando abbiamo parlato di bei capelli, i capelli ricci non sono mai stati nell'elenco delle opzioni. Abbiamo solo immaginato capelli lisci, al massimo ricci.

Per la nostra felicità, questo è passato. Oggi, quando parliamo di bei capelli, è normale che i capelli ricci in tutta la loro versatilità compaiano presto nella nostra mente. 

Tanto che ogni giorno che passa, il numero di persone che hanno deciso di assumere i propri capelli naturali non smette di aumentare. E così, abbiamo visto molti capelli belli, leggeri e sciolti ogni giorno in giro.

Leggi anche: Pianificazione capillare: cos'è e come crearla?

Nonostante questo, molte persone non hanno ancora idea che i capelli ricci abbiano bisogno di cure specifiche, diverse dalla cura dei capelli che ha altre curve.

Soprattutto perché le ciocche di capelli ricci sono molto fragili. Non c'è da stupirsi, molte persone cercano più conoscenza per prendersi cura dei propri ricci.

Pensandoci, abbiamo deciso di condividere alcuni preziosi consigli per la cura di tutti coloro che sfoggiano un re o una regina ricci e ancora non sanno bene cosa fare per trattarlo come merita.

Andiamo da loro?

Suggerimenti per la cura dei capelli ricci

1. I capelli crespi non vanno molto bene con l'acqua calda

È molto importante evitare l'acqua calda quando si lavano i capelli ricci. Il motivo è abbastanza semplice: l'acqua calda fa seccare le ciocche di capelli e continua a danneggiare la fibra.

L'ideale è lavare i capelli ricci con acqua fredda o, al massimo, tiepida.

2. Shampoo, solo alle radici!

Quando lavi i tuoi ricci con lo shampoo, evita di usarli su tutti i capelli. In altre parole, non è necessario lavare i capelli alle estremità e lungo le ciocche.

Tutto ciò di cui hai bisogno è applicare lo shampoo solo sulla radice dei tuoi capelli, pulendo il cuoio capelluto.

Si consiglia inoltre di massaggiare il cuoio capelluto durante il lavaggio, in quanto fornisce una pulizia più profonda e stimola anche la produzione di sebo naturale e la nascita di nuovi capelli.

3. Prestare la dovuta attenzione all'idratazione dei capelli ricci

L'idratazione è una delle misure più importanti che chi ha i capelli ricci deve prendere. Ciò è dovuto a qualcosa che è già stato menzionato qui: i capelli ricci si seccano molto!

Con l'idratazione, mantieni i tuoi capelli sani e morbidi. E sebbene ogni capello sia una custodia, è l'ideale per idratarsi almeno una volta alla settimana.

E per questo è necessario scegliere i prodotti ideali, come oli, collagene, prodotti a base di cheratina ed estratti vegetali.

Vuoi saperne di più sull'idratazione? Qui diamo altri suggerimenti su come idratare bene i capelli ed evitare la secchezza.

4. Considerare il co-lavaggio

Il co-lavaggio è una tecnica di lavaggio molto popolare per chi ha i capelli ricci o ricci. L'intenzione di questo metodo è lavare i capelli senza danneggiarli.

Il balsamo lavaggio co-lavaggio è una tecnica che distribuisce lo shampoo e utilizza il balsamo durante il lavaggio. Sappiamo che questo può sembrare strano, ma molte persone amano il co-wash, perché la sua proposta è di utilizzare prodotti più leggeri, il che rende i capelli più sani.

E vuoi più motivi per pensare all'adozione del co-wash? A questo proposito vi diciamo perché il balsamo è una meraviglia per i nostri capelli!

5. Ripensa l'uso della chimica nei tuoi ricci

L'uso della chimica nella cura dei capelli è diventato un argomento ampiamente discusso. Tant'è che, oltre al lavaggio tradizionale, esistono due tecniche di lavaggio molto apprezzate che prestano attenzione al loro utilizzo: il no poo (tecnica che non usa shampoo e fa uso di co-wash) e low-poo (che usa shampoo, ma purché speciali, le cosiddette liberatorie).

Ma quando parliamo di ripensare l'uso della chimica nei tuoi capelli ricci, non intendiamo dire che non dovresti mai più usarli, ma piuttosto preoccuparti un po 'di più.

L'ideale è che tu scopra i prodotti che usi, oltre a cercare i prodotti ideali per il tuo tipo di capelli.

E se fai procedure più complesse con l'applicazione della chimica, cerca sempre un professionista certificato.

6. Lasciare l'asciugamano dietro quando si asciugano i capelli

Ogni giorno che passa, sempre più persone decidono di abbandonare l'asciugamano quando si asciugano i capelli. Questo perché il tessuto dell'asciugamano tradizionale provoca molto crespo sui capelli.

E poiché i capelli ricci sono più favorevoli a questo tipo di capelli ribelli, abbandonare l'asciugamano una volta per tutte può sembrare radicale, ma è ottimo per i tuoi capelli.

Oggigiorno molte persone hanno iniziato ad adottare asciugamani in microfibra per evitare l'effetto crespo, poiché rimuovono l'acqua in eccesso dai capelli, ma mantengono la loro idratazione.

Un altro consiglio, sempre più utilizzato e molto semplice, è quello di utilizzare una camicia di cotone per asciugare i capelli. Basta avvolgere i capelli attorno alla maglietta e lasciarli asciugare per circa trenta minuti.

Tcharam! Vedrai come funziona!

Quale consiglio più carino? Qui parliamo della cuffia in raso, che ti garantisce di dormire con la consapevolezza che il giorno dopo ti alzerai con i capelli lisci e senza effetto crespo.

7. Districare i capelli ricci è molto, molto importante!

I capelli ricci sono molto facili da aggrovigliare, quindi è essenziale che tu abbia la preoccupazione di districarli. E così facendo, renderai il tuo crespo molto più sano.

Il consiglio principale qui è: non farlo mai con i capelli asciutti. In questo modo, distruggerai l'insetto, ma lo romperà molto e li riempirà di nodi.

Il momento migliore per districare i capelli ricci è nella vasca da bagno, dopo aver usato il balsamo. Ah! E sempre dalle punte alla radice!

8. È ora di pettinarsi

Proprio come abbiamo parlato di districare, è molto importante non pettinare i capelli ricci mentre sono asciutti.

Il momento ideale per questo è subito dopo l'ultimo risciacquo del tuo bagno e sempre dal centro alle punte prima e poi dalle radici alle punte. E per questo, usa una crema pettinabile senza risciacquare. 

Un altro bel consiglio è usare gli oli per rifinire i capelli, perché i capelli ricci vanno molto d'accordo con loro.

E quando indossi trecce, ciambelle e qualsiasi altra acconciatura, assicurati che non siano troppo strette. Le possibilità che un'acconciatura stretta danneggi i tuoi capelli sono buone.

9. Tagliarsi i capelli di tanto in tanto è molto buono per lui

Chi ha i capelli ricci lo sa: trovare un buon professionista che capisca il nostro tipo di capelli è una cosa difficile da fare.

Non puoi però rinunciare a questa ricerca, perché i tagli fanno molto bene ai capelli, oltre a renderli più pratici da curare, più sani e come vuoi tu. In altre parole: non aver paura di usare le forbici ogni tanto su quest'uomo riccio.

10. Avere sempre con sé un pettine a forchetta per capelli ricci

Il pettine a forcella è uno dei più grandi alleati per chi possiede i capelli ricci. Potendo essere realizzato in plastica, metallo o legno, il pettine a forcella è estremamente pratico e non solo dona, ma si consiglia di averne sempre uno con sé. Dopotutto, poiché serve a migliorare, aggiungere volume e forma ai tuoi capelli, è sempre bello avere questo amico in giro, no?

Spero che questi suggerimenti ti siano piaciuti! Soprattutto se non sapevi cosa fare per migliorare ulteriormente i tuoi ricci. Ora mettili in pratica e rendi i tuoi capelli belli e sani!