Ricostruzione dei capelli: cos'è, vantaggi e come si fa

Capelli deboli, fragili e sottili sono alcune delle lamentele di chi decide di fare una ricostruzione dei capelli. La procedura, che può essere eseguita nel salone di bellezza oa casa, è ideale per tutti i tipi di capelli danneggiati. È il risultato? Capelli più forti e luminosi.

Cos'è la ricostruzione capillare?

Oltre alla nutrizione e all'idratazione, la ricostruzione è anche una delle fasi del programma capillare necessario per chi desidera avere capelli più sani.  

A causa di agenti esterni, come prodotti chimici, essiccatori e ferro da stiro, i capelli perdono gradualmente le loro proteine.

Tra queste, la cheratina, fondamentale per assicurare lo strato protettivo del capello, che funge da sigillo che protegge e dona lucentezza ai capelli.

Pertanto, di tanto in tanto, è importante sostituire queste proteine. Soprattutto se sei in fase di transizione dei capelli o usi sostanze chimiche più aggressive nei capelli.

Come fare una ricostruzione dei capelli?

Il numero di volte che devi fare la ricostruzione dei tuoi capelli dipende dalle condizioni dei tuoi capelli. Per capelli sani, la dose consigliata è ogni 15 o 30 giorni.

Per capelli molto danneggiati, si consiglia di farlo ogni 7 giorni.

È importante riconoscere le esigenze dei tuoi capelli in modo da poter offrire il miglior trattamento per i tuoi capelli. In caso di dubbio, alcune app mobili gratuite, come Save my hair, possono aiutare.

Inoltre, per effettuare un'efficace ricostruzione dei capelli, è anche importante scegliere i prodotti giusti.

Ci sono diverse maschere, creme e fiale disponibili sul mercato. Scegli quello più adatto alle tue esigenze.

Per saperne di più: 9 consigli su come prendersi cura e idratare i capelli secchi

Per fare ciò, controlla la composizione dei prodotti scelti. Sulle etichette devono essere ricchi di cheratina, amminoacidi, siliconi, proteine ​​e agenti ricostruttivi.

Inoltre, c'è anche una scelta di prodotti vegani e senza parabeni - che sono additivi chimici che servono a preservare le sostanze nei prodotti, ma che possono causare disfunzioni ormonali.

Ricostruzione capillare fatta in casa

Come abbiamo già commentato, oltre all'alimentazione e all'idratazione, la ricostruzione dei capelli può essere fatta anche a casa.

Controlla il passo dopo passo di seguito.

Passaggio 1 . Scegli il prodotto che utilizzerai.

Passaggio 2. Controlla come utilizzare, per identificare quanto tempo dovrai lasciare che il prodotto agisca sui tuoi fili. È importante rispettare questo tempo e non superarlo, poiché potrebbe danneggiare i tuoi capelli.

Fase 3. Lavare i capelli con uno shampoo anti-residuo, per aprire bene le cuticole dei capillari ed eseguire una pulizia accurata.

Passaggio 4. Quindi, rimuovere l'acqua in eccesso con un asciugamano e quindi applicare la maschera o la crema sui capelli.

Passaggio 5. Lasciare agire il prodotto e risciacquare. Infine, applica un po 'di silicone alle estremità dei fili.

Per saperne di più: che cos'è la biotina? Scopri la vitamina ideale per unghie e capelli

Maschere per la ricostruzione capillare fatte in casa

Maschera all'olio di cocco

  • 100 ml di latte di cocco;
  • 1 cucchiaio di olio di cocco;
  • 2 cucchiai di amido di mais;
  • succo di mezzo limone.

Mescolare tutti gli ingredienti e applicare sui capelli. Lasciar riposare per 15 minuti. Quindi risciacquare.


Maschera per capelli all'uovo

  • 1 uovo setacciato;
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva;
  • 2 cucchiai di una crema idratante.

In una pentola, mescola tutti gli ingredienti. Quindi applicare sui capelli e lasciare agire per 15 minuti. Sciacquare bene.


Maschera alla banana

  • 1 banana matura;
  • 1 cucchiaio di olio di cocco;
  • 2 cucchiai di una crema idratante.

Mescolare tutti gli ingredienti, impastando bene la banana. Quindi applicare la maschera sui fili e lasciarla agire per 15 minuti. Infine risciacquare bene.