Impara a calcolare il valore del tredicesimo stipendio

I lavoratori formali - che lavorano con un contratto formale - hanno diritto a ricevere un bonus natalizio. Chiamato anche il tredicesimo stipendio, viene corrisposto dal 1962, anno in cui fu istituito con la Legge 4.090. Pertanto, i dipendenti individuali domestici, urbani, rurali e i dipendenti di Micro Entrepreneur Individual - MEI ricevono il tredicesimo.

La cosa curiosa è che alcuni specialisti in legislazione del lavoro commentano che questo valore non corrisponde a uno stipendio extra. Serve infatti a compensare il lavoro svolto nei mesi che hanno 05 settimane. La settimana in eccesso non sarebbe stata pagata nel mese lavorato, che viene conteggiato con 04 settimane, quindi questa compensazione.

Integrale o in due rate

Il datore di lavoro può erogare l'indennità in due modi: per intero il 30 novembre o in due rate. In questo secondo caso, la prima rata va pagata tra febbraio e novembre e la seconda fino al 20 dicembre. Pertanto, ciascuna rata deve corrispondere al 50% dell'importo dovuto al lavoratore. Lo sconto fiscale (INSS e IR) deve essere effettuato solo nella seconda rata.

In alcune aziende può essere versata la prima rata della tredicesima o un anticipo nel mese di ferie del dipendente. Questa possibilità deve essere prevista in un contratto collettivo di lavoro o nel regolamento interno dell'azienda. Pertanto, è necessario ottenere informazioni nel settore delle risorse umane.

Come calcolare il valore del tredicesimo stipendio?

Corrisponde allo stesso importo dello stipendio dovuto a dicembre di ogni anno. In altre parole, lo stipendio aggiustato dell'anno, già considerato aumenti percepiti durante l'anno e adeguamenti per patto sindacale.

  • Il dipendente ha diritto a ricevere il beneficio dopo 15 giorni di lavoro in azienda. Se, ad esempio, sei stato assunto il 20 dicembre, non avrai diritto. Oppure, se hai lavorato per 12 giorni e non sei rimasto nel posto di lavoro, non riceverai nemmeno il beneficio;
  • Chi ha più di 15 assenze non giustificate nel mese perde il diritto a ricevere il pagamento per quel mese. Pertanto, 1/12 verrà detratto dall'importo dovuto per ogni mese inadempiente. I certificati medici confermano le assenze, quindi in questo caso lo sconto non si applica;
  • Chi ha mantenuto il contratto di lavoro per un periodo di un anno riceve per intero questo importo. Pertanto, riceverai il tredicesimo stipendio ogni anno.
  • Chi ha lavorato meno è retribuito proporzionalmente al periodo lavorato, dal momento in cui viene assunto. Pertanto, per ogni mese di lavoro, il dipendente percepisce 1/12 dell'importo dello stipendio dovuto a dicembre;
  • In caso di licenziamento ingiusto il dipendente non perde questo diritto. In questo modo riceverà anche l'importo proporzionale ai mesi lavorati, insieme al resto del TFR;
  • Chi viene licenziato per giusta causa perde il diritto al beneficio. In questo caso non riceve. Nemmeno proporzionalmente;
  • Il periodo di congedo per maternità o paternità non interferisce nel calcolo. I papà e le mamme di solito ricevono per i periodi durante i quali erano assenti;
  • Nel calcolo devono essere calcolati tutti gli importi a carattere salariale che costituiscono la remunerazione mensile. Esempi: straordinari, commissioni, supplemento notturno, malsano o pericoloso. Viene calcolata la media mensile dei valori variabili (straordinari, provvigioni, ecc.) E fissi (malsani, pericolosi) ricevuti nell'anno. Alla fine viene aggiunto all'importo dovuto per ogni mese lavorato.
  • I benefici che non hanno natura salariale non sono inclusi nel calcolo. Questo è il caso di trasporti, buoni pasto o cibo, indennità di carburante, aiuti scolastici, partecipazione agli utili e risultati - PLR, ecc.
  • Pertanto, il calcolo è molto semplice. Basta dividere lo stipendio di dicembre per 12 e poi moltiplicarlo per il numero di mesi lavorati. In base al valore del salario minimo, vedere l'esempio di come calcolare:

Stipendio: R $ 998,00

Valore per ogni mese lavorato: R $ 998,00 ÷ 12 = R $ 83,17

Totale mesi lavorati nell'anno: 10

Totale proporzionale del tredicesimo stipendio da ricevere; 83,17 R $ x 10 = 831,70.

Questo diritto del lavoro ha ricevuto il nome di bonus natalizio per essere stato pagato a dicembre. A fine anno le spese con le festività natalizie aumentano davvero e questa cifra è di solito un aiuto. Tuttavia, considera le spese obbligatorie all'inizio dell'anno e riserva una parte di quel denaro nel budget. Vedi altri suggerimenti su cosa fare con il tredicesimo nella migliore destinazione per il tuo tredicesimo!

Di Samasse Leal
Samasse Leal

Appassionata di diritto, Samasse Leal è una specialista in diritto dei consumatori, laureata al PUC-Rio. Coautrice e revisore tecnico dell'opera Use the Laws in Your Favour, ha partecipato a diverse edizioni del programma Sem Censura (TVE) e di programmi radiofonici, parlando di diritti per il grande pubblico. Nei quasi 20 anni della sua carriera ha lavorato in grandi studi legali, aziende, un'associazione di tutela dei consumatori e attualmente lavora nell'area investor relations di una multinazionale spagnola.