11 strategie per prevenire la trombosi venosa

La trombosi venosa può portare al ricovero anche persone giovani e sane, come nel caso della cantante Anitta. L'esercizio fisico regolare e una dieta povera di grassi prevengono la trombosi venosa e contribuiscono a una buona circolazione. Ecco alcuni altri suggerimenti per aiutarti ad avere successo.

1 Richiedi la poltrona corridoio

Certamente, optare per il posto vicino al finestrino su un volo a lungo raggio può, infatti, aumentare il rischio di trombosi venosa profonda (TVP), una malattia in cui si formano coaguli di sangue nelle gambe. I coaguli possono viaggiare attraverso il flusso sanguigno e bloccare il flusso di sangue ai polmoni, causando l'embolia polmonare. Il posto vicino al finestrino limita sicuramente la mobilità, uno dei principali fattori di rischio per la TVP. Le linee guida dell'American College of Chest Surgeons consigliano a tutte le persone a rischio di TVP, su un volo di 6 ore o più, di sedersi sul sedile del corridoio.

Sedersi sul sedile del corridoio può ridurre il rischio di TVP nei voli lunghi

2 Solo un giorno ...

L'inalazione passiva del fumo di una singola sigaretta al giorno è sufficiente per accelerare lo sviluppo di aderenze e restringimento delle arterie (aterosclerosi), secondo l'American Heart Association. Il messaggio è chiaro: se qualcuno si accende una sigaretta, un sigaro o una pipa vicino a te, allontanati rapidamente e mantieni la tua casa e la tua auto come aree per non fumatori.

3 Non correre vicino alle auto

L'attività fisica fa bene al cuore e ai vasi sanguigni, ma dove e quando ti alleni può essere di uguale importanza. Gli inquinanti del fumo di veicoli, fabbriche e persino forni a legna possono danneggiare il rivestimento interno delle arterie e limitare il regolare flusso di circolazione. La cosa sorprendente è che gli effetti nocivi possono essere osservati entro poche ore dall'esposizione. Quando ti alleni, evita le ore di punta se possibile ed evita di correre o andare in bicicletta su strade trafficate. L'aria è più fresca e migliore per le tue arterie nei parchi o in campagna.

4 Aiuto quotidiano dalle piante

I farmaci per la fototerapia possono aiutarti a mantenere i vasi sanguigni in perfetta forma, ma prendi solo un farmaco alla volta:

★ Aglio

Per evitare l'indurimento delle arterie, prendi da una a tre capsule da 300 mg o mangia 900 mg di aglio fresco.

★ Gingko biloba

15 gocce di tintura in acqua possono impedire l'indurimento delle arterie e mantenere le vene forti.

★ Foglie e semi d'uva

Prendi una capsula da 30 mg di estratto di semi d'uva. Soprattutto per rafforzare le vene e aiutare a prevenire le vene varicose e le emorroidi. Le foglie hanno proprietà simili e possono far parte della tua dieta regolare.

5 Scegli una delizia tropicale

I frutti come il cachi e la papaia sono buone fonti di vitamina C, un potente antiossidante che può aumentare il flusso sanguigno e persino invertire i danni causati dalle arterie ostruite e ristrette. E dovremmo mangiare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. In uno studio americano su pazienti con malattie cardiache, la vitamina C ha migliorato la capacità di espansione delle arterie, aumentando il flusso sanguigno. Mangia frutta ricca di vitamina C nelle macedonie, con cereali o puree. Fragole, arance e more, così come broccoli, cavoli e peperoni rossi, forniscono alti livelli di vitamina C. Includere un'ampia varietà di cibi ricchi di questa vitamina nella dieta quotidiana per mantenere sani i vasi sanguigni.

Il cioccolato fondente può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari

6 Prova l'estratto di pomodoro

Si ritiene che l'estratto di pomodoro senza conservanti "leviga" le piastrine del sangue, prevenendo la formazione di coaguli di sangue. A quanto pare è esente dagli effetti collaterali dei medicinali per fluidificare il sangue, come il warfarin. Se pensi di essere a rischio di TVP o coaguli di sangue, puoi fare il test. Ma prima controlla con il tuo medico.

7 Mangia un pezzo di cioccolato

Un quadrato di cioccolato dopo cena, infatti, può aiutare a ridurre il rischio di trombosi venosa. E anche abbassare la pressione sanguigna come bonus. Ma solo se è puro e amaro. Pertanto, i ricercatori suggeriscono che il consumo di soli 6,7 g di cioccolato al giorno può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari del 19%. Cioè, il cioccolato fondente è ricco di composti chimici che possono aiutare a fermare l'ossidazione delle LDL, il colesterolo cattivo. Innegabilmente uno dei processi chiave nell'ostruzione delle arterie. Scegli un cioccolato con un alto contenuto di cacao per quella spinta quotidiana deliziosa e sana alla salute. Scopri i benefici per la salute del cacao.

8 Chiedi informazioni sul trattamento con la schiuma

Le iniezioni di schiuma per le vene varicose possono farti tornare alle normali attività più velocemente, in breve, rispetto alla chirurgia laser. Secondo uno studio dell'Imperial College di Londra, le persone trattate con la schiuma avevano meno dolore. Inoltre, sono stati in grado di tornare alle normali attività in soli tre giorni, rispetto agli otto giorni dopo il trattamento laser. Se vuoi sbarazzarti di vene dolorose o antiestetiche, chiedi al tuo medico di questo trattamento.

9 Pino in vena

Un estratto dalla corteccia del pino marittimo francese - il picnogenolo - può migliorare i sintomi dell'insufficienza venosa cronica (CVI), una malattia che causa gonfiore alle gambe. Insomma, in uno studio italiano su 40 pazienti, 30 hanno ricevuto picnogenolo e dieci un placebo. Coloro che hanno assunto il supplemento avevano meno peso e gonfiore alle gambe e meno pressione nelle vene. Si ritiene che il picnogenolo agisca stabilizzando lo strato cellulare appena sotto la pelle, espellendo così i radicali liberi (molecole dannose che causano danni alle cellule), o da una combinazione dei due. Pycnogenol è disponibile presso le farmacie di compounding. Consultare il medico prima di utilizzare il prodotto.

10 Non essere disgustato

Riprendendo una pratica nota da secoli, alcuni fanno uso del debridement larvale, in cui le larve di mosca viva, all'interno di una medicazione, vengono utilizzate per pulire le ulcere varicose infette. La medicazione viene mantenuta sulla ferita per 24–36 ore, durante le quali le larve mangiano il tessuto danneggiato. Anche se pensarci può essere disgustoso, la maggior parte delle persone riferisce di non aver provato nulla. In Brasile, tuttavia, la pratica non è comune.

11 Elimina le lesioni alle gambe con una bella risata

Se hai già un infortunio alla gamba, una forte risata, oltre alle cure tradizionali, può curarlo. Con più successo rispetto al trattamento con ultrasuoni, secondo un recente studio dell'Università di Leeds, nel Regno Unito. Ridere forte può essere utile perché fa funzionare il diaframma. Questo è di vitale importanza nel movimento del sangue in tutto il corpo, aiutando così nel processo di guarigione. Ridi con un amico e, ad esempio, guarda una commedia. Ad ogni modo, tutto ciò che provoca un attacco di risate ha lo stesso effetto.

Leggi anche quali sono i sintomi e il trattamento per la trombosi venosa.