Tonsillite: cause, sintomi e trattamenti

La tonsillite è un processo di infiammazione e infezione delle tonsille che può essere di origine virale o batterica. Per molte persone, come per l'influencer digitale Bianca Andrade (Boca Rosa), ricoverata da lunedì (27), questo può essere un problema ricorrente.

Scopri di più ora su cause, sintomi e trattamenti per la tonsillite.


Per avere la diagnosi corretta dei tuoi sintomi e fare un trattamento efficace e sicuro, chiedi consiglio a un medico o al farmacista.


Cause di tonsillite

Le tonsille sono due strutture situate tra il tetto della bocca e la lingua e fungono da filtro protettivo. Il suo scopo è impedire che microrganismi dannosi entrino nella gola.

Pertanto, quando esposte, le tonsille innescano un processo infiammatorio, per cercare di impedire l'ingresso del virus o dei batteri attraverso la bocca.

Nei bambini, che non hanno ancora un'immunità molto ben sviluppata, la tonsillite virale è più comune. Nei giovani e negli adulti, il più comune è batterico o l'associazione tra virale e batterico.

Il batterico è più comunemente causato da due agenti invasori: streptococchi e stafilococchi.

Sintomi di tonsillite

Oltre al sintomo più comune di disagio nelle tonsille, se ne possono osservare anche altri:

Presenza di pus nelle tonsille (se si tratta di tonsillite batterica)

  • Febbre
  • Gola infiammata
  • Alito cattivo
  • Difficoltà a deglutire
  • Perdita di appetito
  • Gonfiore dei gangli
  • Raucedine

Osserva attentamente i sintomi, poiché possono essere confusi con altre malattie, come l'influenza.

Diagnosi di tonsillite

La diagnosi di tonsillite deve essere fatta da un medico. Quindi cercalo se i sintomi durano per più di 4 giorni.

Sebbene la maggior parte delle tonsilliti non sia grave e tenda a regredire dopo poco tempo, ciò non significa che non meriti attenzione. Soprattutto se sono batteriche.

La tonsillite batterica deve essere trattata con antibiotici specifici per il tempo consigliato dal medico.

Non interrompere il trattamento in assenza di sintomi, poiché ciò può causare altri gravi problemi.

Per la tonsillite cronica, un esame dettagliato è fondamentale per comprendere le origini dell'infiammazione. E quindi, pensa al miglior trattamento clinico per la tonsillite.

La rimozione chirurgica può essere un'opzione, soprattutto per coloro che hanno più di due o tre casi all'anno.

Prevenzione della tonsillite

Per prevenirlo, è importante mantenere un'etichetta igienica. E la cosa principale è lavarsi le mani bene e spesso.

Questa è un'abitudine fondamentale per sbarazzarsi anche di diverse malattie, come Covid-19, bronchite, porcile, influenza e altre.

Quando ti lavi le mani e il cibo che mangi, ti mantieni libero da virus e batteri che causano la tonsillite.

Inoltre, sono importanti anche altri consigli:

  • Non fumare e stare lontano dai fumatori;
  • Evita gli ambienti con aria condizionata, poiché seccano il rivestimento della gola;
  • Rimani sempre idratato;
  • Evita di condividere posate e altri effetti personali;

Per saperne di più: 10 errori comuni quando si lavano le mani