L'emicrania in gravidanza è normale?

Le donne di solito possono soffrire di emicrania a causa di squilibri ormonali.

Durante la gravidanza, è più comune sviluppare l'emicrania nel primo trimestre. Allo stesso modo, è normale che scompaia alla fine della gravidanza. Sia nell'aspetto che nella scomparsa del dolore, è dovuto allo squilibrio estrogeno.

All'inizio della gravidanza, i livelli di estrogeni sono bassi, il che favorisce lo sviluppo dell'emicrania. Può ancora essere accompagnato da nausea e vomito.

Alla fine, i livelli ormonali aumentano, il che genera l'equilibrio ormonale e quindi la scomparsa del dolore.

Diversi fattori scatenano l'emicrania in gravidanza, poiché il corpo subisce diversi cambiamenti, sia ormonali che fisici, come difficoltà nel camminare, posizione del sonno e cambiamenti nella dieta.

L'emicrania in gravidanza è pericolosa?

L'emicrania non significa un rischio diretto per il bambino, ma è importante consultare un ostetrico per identificare le cause del problema, come la preeclampsia.

Alcuni sintomi possono essere collegati all'emicrania. Oltre a nausea e vomito, possono verificarsi visione offuscata, vertigini e pressione sanguigna bassa o alta. Se si verificano episodi gravi di ipertensione, in questi casi ci sono rischi per la donna incinta e il bambino.

Come curare l'emicrania?

Esistono diversi farmaci antidolorifici prescritti per le donne in gravidanza, come il paracetamolo e il sumatriptan, che non presentano rischi per la salute. Tuttavia, tutti i farmaci da prescrizione devono essere controllati da un ostetrico.

Trattamenti naturali per l'emicrania

Le terapie alternative sono un'ottima opzione, come l'agopuntura, il rilassamento e le tecniche di controllo della respirazione, lo yoga e la meditazione. È importante riposare il più possibile durante la giornata, mangiare da 5 a 7 piccoli pasti e bere almeno due litri di acqua al giorno.

Un altro consiglio importante è combinare queste pratiche con l'esercizio fisico, che aiuta a migliorare la digestione e bilanciare i livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, l'esercizio fisico è un ottimo alleato nella nascita normale!

Come prevenire

È importante prestare sempre attenzione alle cause dell'emicrania, come stress, ansia e dieta. Altri fattori possono essere luoghi rumorosi o luminosi ed esercizi che richiedono molto impegno.

Una buona opzione è tenere un diario di routine e riportare i tempi e le attività in cui l'emicrania compare di più. Prestare attenzione anche alla comparsa di dolore e pressione addominali.


Per avere la diagnosi corretta dei tuoi sintomi e fare un trattamento efficace e sicuro, chiedi consiglio a un medico o al farmacista.