Impara come avere una dieta equilibrata e vivere meglio

Una dieta equilibrata può aiutarci a vivere meglio e ad avere più energia. Nell'alimentazione certe mode vanno e vengono, ma i segreti del mangiar bene rimangono gli stessi. Esse sono: consumare pasti vari e prestare attenzione alle proporzioni dei diversi cibi consumati per bilanciarli. Nessun alimento contiene tutte le vitamine, i minerali, le fibre e i componenti essenziali necessari per la salute e la vitalità. Pertanto, devi sapere come creare le giuste combinazioni. Inoltre, l'esercizio fisico regolare ti aiuterà anche a vivere bene ea sfruttare al massimo il tuo potenziale. Cerca di dedicare almeno 30 minuti al giorno, tre volte a settimana.

Scopri come trovare l'equilibrio con questi consigli pratici ed efficaci.

thesomegirl / iStock

Regolazione delle proporzioni

Le attuali linee guida mostrano che la maggior parte delle persone dovrebbe consumare più carboidrati, più frutta e verdura e meno grassi, carne e zuccheri. È quasi impossibile indicare le quantità esatte da ingerire, poiché le esigenze individuali variano a seconda di fattori quali altezza, età e dispendio energetico giornaliero. Tuttavia, i nutrizionisti suggeriscono un equilibrio ideale tra i diversi alimenti che ci forniscono energia (calorie) e i nutrienti essenziali per la salute. Il numero di porzioni giornaliere per ogni gruppo alimentare varia da persona a persona - ad esempio, un adolescente attivo può aver bisogno di fino a 14 porzioni di carboidrati complessi al giorno, mentre un adulto sedentario ne ha bisogno solo sei o sette - ma le proporzioni da un gruppo alimentare all'altro dovrebbe idealmente rimanere lo stesso.

Julio Ricco / iStock

Un modo semplice per bilanciare i pasti, però, è immaginare un “piatto” quotidiano suddiviso per diversi gruppi alimentari. In questo "piatto immaginario" i carboidrati complessi occupano almeno un terzo dello spazio, costituendo così la parte principale dei pasti. Frutta e verdura occupano lo stesso spazio. Il restante terzo del “piatto” è principalmente suddiviso tra cibi ricchi di proteine ​​e latticini, con solo un piccolo spazio per cibi contenenti grassi e zuccheri. Queste sono le proporzioni da seguire.

diogoppr / iStock

Non è indispensabile ingerire le proporzioni ideali del “piatto” in ogni pasto, non tutti i giorni: basta bilanciarle nel corso di una o due settimane. La cosa più salutare è seguire una dieta equilibrata che possa essere mantenuta a lungo termine.

a_namenko / iStock

Alimenti ricchi di carboidrati complessi: da 6 a 14 porzioni al giorno

Almeno il 50% delle calorie in una dieta sana deve provenire dai carboidrati e la maggior parte di esse deve provenire da cibi ricchi di amido: pane, patate e altre verdure che contengono amido, pasta, riso e cereali. I carboidrati complessi sono le migliori fonti di energia. Forniscono inoltre proteine, minerali essenziali e vitamine, in particolare quelle del complesso B. Consumare cibi ricchi di amido, privilegiando i cereali integrali e le farine quando possibile, poiché le fibre che contengono aiutano a regolare il funzionamento dell'intestino, evitare il intestino irritabile, malattie cardiache e altri problemi di salute.

continua a leggere