Pulizia bagni: rinnovare piastrelle e stucchi

Avere un bagno splendente è più facile di quanto potresti pensare. Iniziare a pulire il bagno rinnovando le piastrelle e le fughe può fare una grande differenza. Ecco i modi migliori per pulirli:

Suggerimento 1: ammoniaca

Le piastrelle possono brillare come nuove se pulite con un pezzo di giornale o una flanella imbevuta di una soluzione di 1 cucchiaino di ammoniaca diluita in 500 ml di acqua . Quindi lucidateli con una piccola quantità di olio da cucina. Questo metodo dona lucentezza e protegge dall'umidità.

Suggerimento 2: sale di ammoniaca

In caso di macchie difficili, strofinare piastrelle e piastrelle direttamente con sale ammoniacale diluito in poca acqua .

Suggerimento 3: borace e aceto

Le macchie di ruggine possono essere rimosse con una miscela di borace e aceto . Un'altra opzione ancora più popolare sono le bevande analcoliche, specialmente quelle al limone. Per pulire è sufficiente inumidire un panno, strofinare la zona macchiata e risciacquare con abbondante acqua.

Suggerimento 4: ammoniaca o lievito in polvere

Le fughe colorate possono essere pulite con una soluzione di ammoniaca o lievito . Applicare una piccola quantità di prodotto con un panno umido o un vecchio spazzolino da denti, lasciare agire qualche minuto e poi lavare.

Impara come avere un bagno sostenibile.

Suggerimento 5: gesso-cré

Per rendere le fughe bianche veramente pulite, strofinarle con dell'intonaco .

Suggerimento 6: lievito in polvere

Le fughe siliconiche possono essere pulite con lievito chimico in polvere diluito in acqua.

Suggerimento 7: carta vetrata

Le fughe molto sporche possono essere pulite spruzzando un po 'd'acqua e strofinandole delicatamente con carta vetrata con movimenti circolari. Attenzione però a non danneggiare lo smalto della piastrella.

Suggerimento 8: detersivo

Per rimuovere le macchie di vernice è necessario prima scoprire il tipo di vernice che è stata utilizzata. Per le vernici solubili e all'acqua è opportuno applicare 1 cucchiaino di detersivo diluito in 1 litro d'acqua , strofinando la zona con l'aiuto di un pennello. 

Ma i colori ad olio devono essere trattati con un solvente specifico.

Vuoi organizzare il tuo bagno?

Abbiamo alcune idee per te.