Con una distribuzione del 100% dei profitti, FGTS renderà di più al lavoratore

FGTS è un conto collegato aperto a nome di ciascun dipendente, presso Caixa Econômica Federal - CEF, da società. Versano mensilmente il corrispondente 8% dello stipendio pagato a chi lavora con contratto formale. Per un apprendista minore, la caparra corrisponde al 2% dello stipendio.

Il governo federale utilizza gli importi depositati nei conti di CEF per investire in progetti pubblici. In questo modo finanzia opere per l'edilizia abitativa, le infrastrutture e i servizi igienici di base. Di conseguenza, gli importi investiti dal governo generano un profitto. Fino al 2016, tutto questo profitto è andato al governo stesso, ma dal 2017 metà di quel profitto ha iniziato a essere pagato ai lavoratori. Tuttavia, dal 2019, i lavoratori manterranno tutto il profitto. Questa nuova regola è stata determinata dalla Misura Provvisoria 889/2019.

Il lavoratore riceverà valore fino al 31 agosto

Questo reddito FGTS viene sempre depositato sui conti dei lavoratori fino al 31 agosto di ogni anno. Tuttavia, riceve solo coloro che avevano un saldo nel conto FGTS al 31 dicembre dell'anno precedente. La ricevuta è proporzionale al saldo del conto.

Chi ha effettuato prelievi prima del 31 dicembre 2018 non avrà diritto a ricevere l'utile 2018. Nemmeno in proporzione al tempo di attività del conto e con saldo positivo.

Chi ha disegnato il saldo FGTS nel 2019 ha diritto a ricevere la parte dell'utile per il 2018. Può anche prelevarlo. Cogli l'opportunità di investire questo importo, non importa quanto piccolo. Ricorda che Savings riceve depositi a partire da solo R $ 1.00. Un'altra opzione sono i buoni del tesoro a partire da R $ 32,00. Ci sono anche CDB e Fondi a reddito fisso con un investimento iniziale basso, anche R $ 100,00. Vale la pena iniziare a risparmiare con quello che hai e poi cambiare l'opzione di investimento. Soprattutto se inizi con il Risparmio, in quanto puoi ritirarlo in qualsiasi momento e non ci sono imposte sul reddito.

I restanti lavoratori, con conti attivi, possono effettuare prelievi solo nelle ipotesi legali. Guarda cosa sono in " Scopri come funziona e chi può ritirare FGTS ".

Sappi che questo profitto non entra nel calcolo della multa per licenziamento senza motivo. La sanzione viene calcolata solo sulla base degli importi depositati dalle società e corrisponde al 40% del saldo depositato.

L'utile di FGTS nel 2018 è stato di 12,2 miliardi di reais

Nel 2016, l'FGTS ha registrato un profitto di 14,55 miliardi di R $. Nel 2017, l'utile è sceso a 12,46 miliardi di R $. Nel 2018 è stato persino leggermente inferiore, con un totale di 12,2 miliardi di R $. Ma il lavoratore riceverà ancora di più rispetto agli anni precedenti. Questo perché nel 2019 il governo federale ha deciso di trasferire il profitto totale ottenuto nell'anno.

Questo trasferimento ai lavoratori migliora la redditività dei conti, poiché la FGTS guadagna interessi del 3% pa ​​+ TR. Tradizionalmente, questa redditività è inferiore a quella del risparmio ed è persino inferiore all'inflazione. Il risparmio è attualmente del 4,55% annuo. Nel 2018 l'utile di FGTS è stato di 12,2 miliardi di R $, che sarà interamente trasferito ai lavoratori. Secondo il ministro dell'Economia, con questo trasferimento, la redditività dell'FGTS raggiungerà il 6,18%.

Si prega di notare che il deposito di questo profitto è proporzionale al saldo del conto al 31 dicembre dell'anno precedente. Pertanto, chiunque effettui prelievi annuali rinuncerà a questa redditività in proporzione all'importo ritirato.

Scopri le opzioni di investimento a reddito variabile qui sul nostro sito web!

Scopri le nuove regole di prelievo FGTS e decidi se vale la pena prelevare gli importi ogni anno. Chi ha più esperienza con gli investimenti potrebbe trovare più facile trasferire gli importi prelevati ogni anno su investimenti con una redditività maggiore di questa.

Controlla il tuo saldo e monitora il tuo profitto

Per scoprire il saldo del tuo conto FGTS, visita il sito web Caixa o l'applicazione e consulta il tuo estratto conto. Per questo è necessario avere a portata di mano il numero PIS / NIS / NIT.