8 cibi che non dovresti mai condividere con il tuo cane

Se hai animali domestici, sai quanto è difficile non dare ciò che chiedono, giusto? Tuttavia, è importante essere consapevoli degli alimenti che i cani non possono mangiare.

In un'intervista con la veterinaria Bruna Rosandiski, proprietaria della clinica veterinaria Freguesia Dos Pets, afferma che ci sono alimenti umani estremamente tossici sia per i cani che per i gatti.

“È importante evitare cibi trasformati (come prosciutto e mortadella), cibi grassi e cibi fritti. In nessun caso dovrebbero mangiare cipolle, aglio, cioccolato, pane e uva. Alcuni di questi alimenti hanno enzimi che non vengono digeriti e metabolizzati dal corpo dell'animale. L'accumulo di questi enzimi finisce per intossicare l'organismo, il che può causare problemi a breve o lungo termine. "

Dopo aver ingerito questi alimenti, è possibile che i cani sviluppino vomito e diarrea con sangue o dermatite, ovvero un'infiammazione che si manifesta sulla pelle dell'animale, caratterizzata da arrossamenti e piccole ferite.

Secondo il veterinario, "condizioni più gravi possono progredire fino a malattie renali acute, danni al fegato, gastrite e persino alla morte del paziente".

Pertanto, è importante che il cibo dell'animale sia regolato e preparato nel migliore dei modi. Oltre alle razioni è possibile mantenere una dieta naturale, ma “è importante sottoporsi a una valutazione con il veterinario nutrizionista per stabilire una corretta alimentazione, con cibi corretti e quantità giornaliere adeguate per il paziente”, commenta Bruna.

Leggi anche: Scopri 5 modi per aumentare il cibo per cani

Alimenti che i cani non possono mangiare

Immagine: PongMoji / iStock

1. Alimenti grassi

Pizze, snack, hamburger ... tutto questo è una bella tentazione per gli animali domestici, vero? Ma devi stare attento a evitare tanto quanto mangiano questi cibi, poiché possono causare problemi intestinali e persino pancreatite.

Immagine: happy_lark / iStock

2. Cioccolato

Non solo tesoro degli umani, il cioccolato è considerato un pericolo per gli animali domestici. Questo perché presenta nella sua formula una sostanza considerata tossica per i cani, che può provocare vomito e diarrea.

Immagine: cynoclub / iStock

3. Uva e uva passa

Contrariamente a quanto pensano molte persone, non tutti i frutti possono essere offerti agli animali. L'uva, ad esempio, è una di quelle. Non è ancora noto esattamente quale sostanza tossica sia presente in esso, ma il consumo quotidiano può causare insufficienza renale acuta negli animali domestici.

Immagine: ehaurylik / iStock

4. Aglio e cipolla

Presenti nella stragrande maggioranza delle ricette umane, l'aglio e le cipolle sono grandi nemici degli animali domestici. Questi alimenti possono causare anemia, vomito e persino mancanza di appetito nei cani.

continua a leggere