Scopri 17 tipi di riso, fagioli e cereali facili da preparare

Con varietà di tipi di riso e altri cereali, oltre a fagioli e legumi a cottura rapida, puoi servire piatti deliziosi in pochissimo tempo. A seconda del tipo di lavorazione troviamo il riso del tipo: integrale, parboiled o bianco.

Il riso integrale ha chicchi mondati ma non lucidati e quindi preserva lo strato di crusca ricco di sostanze nutritive. Il prodotto parboiled è stato pelato e lucidato e sottoposto al processo di parboiling, che preserva la maggior parte delle vitamine e dei minerali del chicco. Il riso bianco ha i chicchi semigreggiati e levigati, contenenti poche vitamine. Oltre alla lavorazione, il riso può essere differenziato anche per granulometria.

Cereali con tempi di cottura ridotti

I seguenti cereali o derivati ​​impiegano dai 5 ai 15 minuti per cuocere, con un breve periodo di riposo in seguito. Sono gustosi contorni, possono essere utilizzati in zuppe, insalate, gratin, gnocchi o frittelle, e sono indicati non solo come base per piatti salati, ma anche per dolci.

Legumi a cottura rapida

Piselli, fagioli e lenticchie secche sono di molteplici usi. Lo svantaggio è che questi legumi (ad eccezione delle lenticchie) devono essere messi a bagno prima della cottura e richiedono comunque un tempo relativamente lungo per la cottura. Ma, quando precotti e / o congelati, servono anche come ingredienti nella cucina veloce. Un'altra opzione sono i prodotti in scatola o le varietà che richiedono poco tempo di cottura.

Conosci in dettaglio ognuna di queste ceramiche e includile nel tuo menu giornaliero.

Karisssa / iStock

Riso a grano lungo

Il riso a chicco lungo, come l'ago, ha una consistenza sciolta e granulosa anche dopo la cottura, in quanto ha un minor contenuto di amido. Altre varietà sono la patna di riso e il basmati. La maggior parte delle varietà di riso a grani lunghi richiede dai 15 ai 20 minuti per cucinare.

chorboon_photo / iStock

Riso a grani medi

Il riso a chicco medio è composto da chicchi più corti e voluminosi, che durante la cottura rilasciano più amido rispetto ai chicchi lunghi, motivo per cui sono più uniti. Un rappresentante di questa tipologia è il riso arborio, il più utilizzato in Italia nella preparazione dei risotti, a chicchi grandi e ovali. Altre varietà sono il vialone a grana fine e il carnaroli. Tutte le varietà richiedono dai 25 ai 30 minuti per cucinare.

insjoy / iStock

Riso a grani tondi

Il riso a chicco tondo, a chicco corto e tondeggiante, rilascia molto amido durante la cottura, diventando morbido e cremoso. Poiché diventa facilmente appiccicoso, è adatto per gnocchi, dessert e ripieni. Potrebbero essere necessari 30 minuti affinché assorba l'acqua e diventi morbido.

bhofack2 / iStock

Grano saraceno, amaranto e quinoa

Sebbene non facciano parte della famiglia delle graminacee, come il farro (grano rosso) o il grano tenero, sono chiamati "pseudocereali" per la loro somiglianza con i cereali. I chicchi triangolari di grano saraceno possono essere trovati pelati o come crusca o farina. L'amaranto e la quinoa sono ricchi di proteine, non contengono glutine e sono adatti a chi soffre di celiachia.

continua a leggere