Sollevamento: capire cos'è e di quali tipi

Quando la maggior parte delle persone pensa alla chirurgia estetica, l'immagine che viene in mente è quella del lifting e dell'aspetto allungato, quasi sempre troppo, che sembrava caratterizzare l'intervento. Il nome tecnico di un lifting è ritidectomia - letteralmente, rimozione delle rughe.

L'intervento attrae principalmente donne, dai 45 ai quasi 70 anni. Tuttavia, donne e uomini sempre più giovani sono già alla ricerca di chirurghi plastici. Ma sai cos'è il lifting?

Tipi di lifting facciale

Esistono quattro tipi base di lifting facciale: se il chirurgo che stai cercando esegue solo un tipo, dovresti consultarne un altro. Il grado e l'entità dell'invecchiamento, così come le posizioni, sono diversi su ciascuna faccia; un buon chirurgo riconosce e consiglia la migliore tecnica per ogni persona. Non esiste un tipo standard di lifting.

Sollevamento SASM

La tecnica più diffusa è il lifting del SASM (sistema aponeurotico sottomuscolare), in cui la pelle in eccesso viene rimossa e il resto viene ridistribuito nel miglior modo possibile. Comprende anche il tensionamento dello strato SASM (muscoli sottostanti) e il grasso in eccesso sotto il mento può essere rimosso mediante liposuzione.

Sollevamento esteso SASM

Alcuni chirurghi eseguono un lifting SASM esteso, la cui procedura è la stessa di quello del lifting SASM, tranne per una maggiore tensione nello strato muscolare, piuttosto che nella pelle.

Leggi anche: Ricette naturali fatte in casa per pelli mature

Lifting sottoperiostale o MASCHERA

Il lifting sottoperiostale o MASK può essere eseguito con un endoscopio. In questa procedura, il muscolo viene "staccato" dall'osso, in modo che possa essere teso e la pelle in eccesso viene tirata su e rimossa.

Lifting facciale profondo

La tecnica più ampia è il lifting facciale profondo, che include la rimozione della pelle dalle palpebre superiori e inferiori, il sollevamento delle sopracciglia e il rafforzamento dei muscoli del viso e del collo. Solo chirurghi molto esperti sono in grado di eseguire questa tecnica.

Quasi tutto ciò che devi sapere prima di fare un lifting!

Sebbene non sia necessario conoscere tutti i dettagli tecnici, se stai pensando di fare un lifting, dovresti sapere abbastanza per porre domande al possibile chirurgo. È necessario sapere che tutti i lifting facciali richiedono un'incisione nelle tempie (nell'attaccatura dei capelli) e che le diverse tecniche producono incisioni - e, quindi, cicatrici - in altri punti, principalmente intorno alle orecchie.

Il lifting è un intervento chirurgico importante: ci vogliono almeno tre ore, con anestesia generale. Il tempo di recupero per coloro che seguono rigorosamente le istruzioni postoperatorie è di almeno due settimane, fino a quando non si sentiranno di nuovo a loro agio in pubblico, e potrebbero essere necessarie alcune settimane perché la guarigione guarisca, l'edema cessi e il risultato finale possa essere visto . È importante ricordare anche che il risultato non dura per sempre. Potrebbe essere necessario ripetere questa procedura in circa dieci anni.

Assicurati di controllare: Come mantenere la cura per ogni tipo di pelle