6 barzellette da morire ridendo e scuotendo il tuo tardo pomeriggio

A chi non piace farsi una bella risata per rilassarsi dopo una dura giornata, giusto? Dai un'occhiata alle migliori barzellette per morire ridendo!

Mia figlia di 12 anni mi ha chiesto:

- Mamma, hai una foto di te quando eri piccola? Ne ho bisogno per un compito scolastico.

Le ho dato una foto senza ricordarmi di chiedere l'argomento del lavoro.

Giorni dopo, ero nella sua classe per una riunione dei genitori, quando ho notato il mio ritratto su un murale. Il titolo era "La cosa più vecchia di casa mia".

Aimee Kent

Insegno chimica e fisica, due materie a cui la maggior parte degli studenti è contraria.

Un giorno ho commentato, dopo uno dei tanti disordini in classe:

- Guadagno poco, ma mi diverto con te.

E uno di loro, per non perdere l'occasione, ha risposto:

- Non impariamo niente, ma ci divertiamo molto.

Iêda Soraia Marques

Mia madre ha sempre voluto suonare il piano. Mio padre poi le ha comprato un regalo. Alcuni giorni dopo, ho chiamato per sapere cosa stava pensando di questa esperienza.

- Ho restituito il pianoforte. Ho convinto tua madre a suonare il clarinetto ", ha detto papà.

- Perché? - Ho chiesto.

"Perché con il clarinetto non può cantare insieme", ha spiegato.

Don Foster

Ero nella sezione congelata di un mercato e ho visto un uomo che faceva la spesa con suo figlio. Quando sono passato da loro, il padre ha guardato la lista della spesa e ha parlato con suo figlio, in tono “complottista”:

- Se facciamo tutto male, non avremo mai bisogno di farlo di nuovo.

Janet Campbell

Il ragazzo sta per subire un delicato intervento chirurgico e il dottore cerca di rassicurarlo:

- Non aver paura, amico. Ho molta esperienza in questo settore. Guarda la mia lunga barba e abbi fiducia. Quando tornerai dall'anestesia, ne parleremo.

Dopo l'intervento, il ragazzo apre gli occhi e si imbatte in un'enorme barba. Non trattenendosi dalla gioia, esclama:

- Grazie dottore! Sapevo di potermi fidare di te!

- Che dottore, amico! Sono San Pietro!

Aparecida Plazza P. Boscaini

Due vecchi amici seduti su una panchina nel parco.

Primo amico:

- Ho una grande indennità assicurativa. La mia casa ha preso fuoco.

Secondo amico:

- Com'è divertente, anch'io ho ricevuto un ottimo compenso. La mia casa si è allagata.

(Rompere)

Primo amico:

- Come si avvia un'alluvione?

Evelyn Painter

Se vuoi ridere ancora di più, dai un'occhiata ad altre barzellette nella nostra sezione umorismo