17 libri brasiliani da leggere prima di morire

Il 23 aprile è stata la Giornata mondiale del libro. Questa data mira a rendere omaggio alle opere letterarie e ai loro autori, ma anche a sensibilizzare sull'importanza della lettura come strumento di trasformazione umana.

Inoltre, questa data simbolica onora anche tre grandi nomi della letteratura mondiale, la cui nascita o morte è avvenuta lo stesso giorno. Sono: William Shakespeare, poeta e drammaturgo autore di Amleto ; Miguel de Cervantes, autore di Don Chisciotte , e Vladimir Nabokov, autore di Lolita .

Qual è lo scenario di lettura in Brasile?

Il brasiliano medio legge circa 4,96 libri all'anno. È quanto indica l'ultima indagine “Portraits of Reading in Brazil”, sviluppata dall'Instituto Pró-Livro nel 2016.

Questa media è ben al di sotto dei 21 libri letti da ogni cittadino in Francia o dei 10 libri all'anno in Spagna.

Il libro è uno strumento di intrattenimento, crescita personale e conoscenza. Inoltre, è noto che i bambini che leggono si sviluppano di più e che la lettura può aiutare a promuovere l'empatia tra le persone.

Classici, bestseller, libri che sono diventati film ... Guarda, di seguito, un elenco di libri brasiliani rinomati da pubblico e critica. Sono libri di tutti i tipi e gusti, ma hanno una cosa in comune: sono scritti incredibilmente bene e ti regaleranno momenti di divertimento impareggiabili, soprattutto durante questo periodo di isolamento sociale.

Giornata mondiale del libro: 17 libri brasiliani da leggere prima di morire

Comunicato stampa / Cultura Bookstore

1. La vita invisibile di Eurídice Gusmão - Martha Batalha

In questo libro d'esordio dell'autrice Martha Batalha, abbiamo Eurídice e Guida, due sorelle che prendono strade molto diverse. Eurydice è la moglie di un impiegato di banca e la madre di due figli, e porta con sé l'angoscia di aver visto svanire i suoi sogni. Già Guida, che ha rotto i legami con la sua famiglia per vivere una storia d'amore, si rende conto che la vita non è una favola, soprattutto per le donne del secolo scorso.

Il libro ha ispirato il film A Vida Invisível (2019) , con Fernanda Montenegro e Carol Duarte nel cast.

Vedi di più: Sinistras - 7 libri di terrore e suspense scritti da donne

Comunicato stampa / Cultura Bookstore

2. Capitani della Sabbia -  Jorge Amado

Lanciato nel 1937, Capitães da Areia è una delle grandi opere dello scrittore baiano Jorge Amado. Il libro ruota attorno alle avventure di bambini abbandonati che vivono come uomini in un magazzino a Salvador e che, per sopravvivere, rubano la città.

Dal suo lancio nel 1937, Capitães da Areia ha causato uno scandalo: numerose copie del libro sono state bruciate in una pubblica piazza, come stabilito dall'Estado Novo. Nel corso di sette decenni, la narrazione non ha perso slancio né attualità, al contrario: la vita urbana di ragazzi poveri e offensivi ha assunto contorni tragici e urgenti. Diverse generazioni di brasiliani hanno subito l'impatto e la seduzione di questi ragazzi che vivono in un magazzino abbandonato sulle sabbie del molo di Salvador, ai margini delle convenzioni sociali. Un vero romanzo educativo, il libro ci rende intimi con le sue piccole creature, ognuna con le proprie esigenze e ambizioni: dal leader Pedro Bala al religioso Lollipop, dal risentito e crudele Legless all'apprendista magnaccia Gato, dal sensato Professore al boschi rustici Volta Seca. Con la forza circostante della tua prosa,Jorge Amado ci avvicina a questi ragazzi e ci contagia con il suo intenso desiderio di libertà. Dal suo lancio nel 1937, Capitães da Areia ha causato uno scandalo: numerose copie del libro sono state bruciate in una pubblica piazza, come stabilito dall'Estado Novo. Nel corso di sette decenni, la narrazione non ha perso slancio né attualità, al contrario: la vita urbana di ragazzi poveri e offensivi ha assunto contorni tragici e urgenti. Diverse generazioni di brasiliani hanno subito l'impatto e la seduzione di questi ragazzi che vivono in un magazzino abbandonato sulla sabbia del molo di Salvador, ai margini delle convenzioni sociali. Un vero romanzo educativo, il libro ci rende intimi con le sue piccole creature, ognuna con i suoi bisogni e le sue ambizioni: dal leader Pedro Bala al religioso Lollipop, dal risentito e crudele Legless all'apprendista magnaccia Gato,dal sagace Professore al rustico entroterra Volta Seca. Con la forza avvolgente della sua prosa, Jorge Amado ci avvicina a questi ragazzi e ci contagia con il suo intenso desiderio di libertà. Dal suo lancio nel 1937, Capitães da Areia ha causato uno scandalo: numerose copie del libro sono state bruciate nella pubblica piazza, come stabilito dall'Estado Novo. Nel corso di sette decenni, la narrazione non ha perso slancio né attualità, al contrario: la vita urbana di ragazzi poveri e offensivi ha assunto contorni tragici e urgenti. Diverse generazioni di brasiliani hanno subito l'impatto e la seduzione di questi ragazzi che vivono in un magazzino abbandonato sulle sabbie del molo di Salvador, ai margini delle convenzioni sociali. Un vero romanzo educativo, il libro ci rende intimi con le sue piccole creature, ognuna con le sue esigenze e le sue ambizioni:dal condottiero Pedro Bala al religioso Pirulito, dal risentito e crudele Senza gambe all'apprendista magnaccia Gato, dal sensibile Professore al contadino Volta Seca. Con la forza avvolgente della sua prosa, Jorge Amado ci avvicina a questi ragazzi e ci contagia con il suo intenso desiderio di libertà.

Comunicato stampa / Cultura Bookstore

3. Memorie postume di Brás Cubas -  Machado de Assis

Acclamato dalla critica nazionale e internazionale, Memórias Póstumas de Brás Cubas è uno dei romanzi più letti di Machado de Assis. Pubblicata nel 1881, la storia ruota attorno a Brás Cubas, un “autore defunto” che decide di narrare i suoi ricordi.

4. Olhos D'água - Conceição Evaristo

Dal pluripremiato scrittore Conceição Evaristo, Olhos D'água è una raccolta di racconti sulle donne nere periferiche. Lo scrittore affronta temi come la povertà e la violenza urbana, sempre con grande sensibilità.

continua a leggere