Difficoltà a dormire? Ecco come porre fine all'insonnia!

L'insonnia non è solo la difficoltà di addormentarsi. Alcune persone si addormentano bene, ma si svegliano nel cuore della notte e non riescono a dormire di nuovo. Altri dormono tutta la notte, ma si svegliano troppo presto. E altri ancora, a quanto pare, dormono tutta la notte senza problemi, ma sentono di non svegliarsi riposati.

Secondo il Brazilian Sleep Institute, l'insonnia colpisce dal 30% al 50% della popolazione. L'insonnia è considerata un disturbo del sonno e può essere un sintomo di ansia, depressione o stress, oppure può essere causata da qualche problema di salute. Affrontare la causa alla base di questi disturbi è essenziale per migliorare la qualità del sonno, ma anche l'attenzione all'alimentazione è importante.

Principali fattori di rischio per l'insonnia

  • Essere femmina
  • Invecchiamento
  • Malattie psichiatriche
  • Malattie cliniche
  • Lavoro a turni, principalmente turni alternati o insoliti
  • Tra gli anziani, i pensionati, gli inattivi e i vedovi sono maggiormente a rischio.

Sottolineiamo che è sempre consigliabile cercare cure mediche. Ma una buona alimentazione e alcuni suggerimenti possono aiutarti a dormire meglio. Vedi alcuni di seguito!

Suggerimento 1: bevi latte caldo con miele

Il latte contiene triptofano, un induttore del sonno che agisce aumentando i livelli di serotonina, un sedativo naturale, nel cervello. Ma hai bisogno di carboidrati, come il miele, per far arrivare il triptofano al cervello. Un panino al tacchino fornisce un'altra combinazione che induce il sonno con triptofano e carboidrati. La banana con latte fornisce vitamina B6, che aiuta a convertire il triptofano in serotonina.

Suggerimento 2: controlla ciò che mangi e bevi di notte

Uno spuntino leggero prima di andare a letto può favorire il sonno, ma troppo cibo può causare disturbi digestivi, che mantengono la persona sveglia. Chi soffre di bruciore di stomaco o reflusso acido dovrebbe soprattutto evitare pasti tardivi e pesanti, che rallentano lo svuotamento dello stomaco. Non consumare liquidi due ore prima di coricarsi, per ridurre le possibilità di doversi alzare la notte.

Suggerimento 3: evitare caffeina e alcol

È noto che la caffeina influisce sulla qualità del sonno, quindi è meglio ridurla circa otto ore prima di coricarsi. Le bevande alcoliche possono provocare sonnolenza, ma disturbano il sonno REM e ti disidratano, rendendoti più stanco il giorno successivo.

Suggerimento rapido: prova la valeriana.

Presa come un tè, una capsula o una tintura, la valeriana è un'erba che può ridurre il tempo necessario per addormentarsi e produce un riposo profondo e soddisfacente. Scopri di più sulle proprietà di questa fantastica pianta cliccando qui!

Oltre alla dieta, altri fattori meritano la tua attenzione.

Suggerimento 4: gestisci lo stress

Se l'ansia ti tiene sveglio la notte, prova lo yoga, la meditazione o la scrittura su un diario.

Scopri perché lo stress influisce sulla salute.

Suggerimento 5: controlla i tuoi farmaci

Molti farmaci possono interferire con il sonno, inclusi beta-bloccanti, farmaci per la tiroide, decongestionanti, corticosteroidi, farmaci con caffeina e alcuni antidepressivi, come gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina. Parla con il tuo medico dei cambiamenti nei dosaggi o nei farmaci.

Suggerimento 6: crea un rituale della buonanotte

Sdraiati e alzati all'incirca alla stessa ora ogni giorno e segui le stesse modalità per dormire ogni notte, come leggere a letto o ascoltare musica rilassante. Ma evita i film oi libri dell'orrore.

Suggerimento 7: fai una doccia calda

Uno studio pubblicato sulla rivista Sleep ha  scoperto che le donne con insonnia che hanno fatto un bagno caldo per circa 90-120 minuti hanno dormito molto meglio quella notte.

Suggerimento 8: rendi la tua stanza invitante per dormire

Tienilo al buio, tranquillo e fresco. Usa la stanza solo per dormire e fare sesso, non per lavorare o guardare la TV. Evita i notiziari notturni, i film e i libri di suspense o dell'orrore.

Vedi: 5 segreti per combattere l'insonnia con un buon materasso!

Guarda un video talk del Dr. Hélio Brasileiro sulla medicina del sonno e rispondi alle tue domande!