Cosa possono fare per te vitamine e minerali

Tutti conoscono l'importanza di consumare vitamine e minerali di cui il nostro corpo ha bisogno, ma li conosci bene?

Vitamine

I processi biochimici - crescita, metabolismo, riproduzione cellulare, ossidazione degli alimenti, digestione - sono regolati da un totale di 13 vitamine, che garantiscono il funzionamento efficiente dell'organismo. Le vitamine sono classificate come idrosolubili o liposolubili, a seconda di come vengono assorbite e immagazzinate dall'organismo.

Tra le vitamine idrosolubili ci sono quelle del complesso B e C. Rimangono nei vari tessuti del corpo per un massimo di tre giorni. Una volta assorbiti dall'intestino, passano nel flusso sanguigno e vengono immagazzinati in piccole quantità; l'eventuale eccesso viene eliminato attraverso l'urina. Ciò significa che è inutile consumare grandi dosi di vitamine idrosolubili. In effetti, la cosa giusta è mangiare un po 'ogni giorno. In caso di mancanza di queste vitamine, i sintomi possono iniziare a manifestarsi in poche settimane.

Le quattro vitamine liposolubili - A, D, E e K - così come il grasso stesso, vengono assorbite dall'intestino e, ad eccezione della vitamina K, immagazzinate nel fegato e nel tessuto adiposo. Poiché possono rimanere nell'organismo fino a un anno (o più, nel caso della vitamina A), non è necessario consumarli in grandi quantità ogni giorno. In effetti, le vitamine liposolubili in eccesso possono essere dannose.

Minerali

I minerali sono parti essenziali degli enzimi essenziali per la decomposizione del cibo e svolgono un ruolo importante nello sviluppo e nel mantenimento delle funzioni del corpo. I minerali sono stati classificati in base al bisogno che abbiamo di loro ogni giorno.

Macrominerali: calcio, fosforo e magnesio. Sono necessari e possono essere conservati in grandi quantità.

Microminerali: ferro, fluoruro, manganese, iodio, zinco, selenio, cloruro, potassio, sodio e rame. Le piccole quantità che il corpo è in grado di immagazzinare sono sufficienti.

Elettroliti: alcuni minerali - calcio, cloruro, magnesio, fosforo, potassio e sodio - sono anche classificati come elettroliti. Queste sostanze aiutano a generare impulsi elettrici che trasportano messaggi dai nervi in ​​tutto il corpo, oltre a mantenere il corretto equilibrio di fluidi e sostanze chimiche nel corpo.

Tutti i minerali sono necessari per la salute e alcuni hanno un effetto migliore se associati a determinate vitamine: il ferro con la vitamina C o il calcio con la vitamina D.

L'equilibrio

È perfettamente possibile ingerire vitamine e minerali sufficienti senza "nevras". In primo luogo, dai la preferenza a cibi ricchi di sostanze nutritive, come frutta, verdure verde scuro, verdure, proteine ​​magre, pesce azzurro e cereali integrali, in porzioni con una quantità ragionevole. Ed evita quotidianamente gli alimenti trasformati ultra elaborati, poiché sono ipercalorici e contengono pochi nutrienti che possono essere utilizzati.

Maggiori informazioni sulle vitamine.