Eczema: impara a trattare efficacemente i sintomi

Nota ai medici come dermatite , l'eczema produce placche infiammate e rossastre che si sfaldano sulla pelle. Queste placche possono anche essere secche, squamose, ruvide e contenere minuscole vesciche simili a verruche. L'eczema di solito compare nelle persone che hanno molte allergie, spesso causate da allergie al cibo, polline, peli di animali o altre sostanze. Alcuni casi si verificano dopo il contatto con gioielli in nichel o cromo, coloranti, cosmetici, farmaci topici e prodotti per la pulizia. Inoltre, può essere innescato o aggravato da aria secca, sole eccessivo e stress. E anche se prude molto, graffiare la ferita può peggiorare la situazione.

Trattamento con integratori

Vari integratori per uso interno - combinati o meno con farmaci convenzionali - sono utili per combattere l'infiammazione. Gli effetti di solito compaiono entro tre o quattro giorni. Eccone alcuni che possono essere mantenuti a lungo termine, anche per prevenire le ricadute:

  1. Olio di lino o olio di enotera - entrambi contengono diversi tipi di acidi grassi essenziali, che rivitalizzano la pelle. Inoltre, possono aiutare ad alleviare il prurito e l'infiammazione.
  2. Vitamine A ed E - diminuiscono la secchezza e il prurito della pelle. Tuttavia, le dosi di vitamina A possono essere ridotte quando i sintomi migliorano.
  3. Zinco : aiuta nel processo di guarigione e rafforza il funzionamento del sistema immunitario. È anche necessario nella lavorazione degli acidi grassi essenziali. Ma attenzione! Se utilizzato a lungo termine, deve essere assunto insieme al rame.
  4. Estratto di semi d'uva - ricco di sostanze antiossidanti, chiamate flavonoidi, che inibiscono le risposte allergiche del corpo.

Trattamenti domiciliari

I trattamenti domiciliari cercano di mantenere la pelle idratata. Oltre ad aiutare a prevenire il prurito, possono alleviare i sintomi. Quindi, conosci alcune di queste soluzioni:

Sostituisci i grassi

Se hai l'eczema, esamina i grassi che consumi. Gli acidi grassi Omega 6 (presenti negli oli di cartamo, girasole e mais) possono peggiorare l'infiammazione. D'altra parte, gli acidi grassi omega 3 (presenti nell'olio d'oliva, nei semi di lino, nelle noci e nel pesce grasso) stimolano il corpo a produrre composti antinfiammatori e aiutano ad alleviare l'eczema e altre condizioni infiammatorie della pelle. Un buon primo passo: schiacciare i semi di lino freschi in un macinacaffè pulito e cospargere ogni giorno qualche cucchiaio sui cereali per la colazione, sul gelato, sulle insalate o sullo yogurt. Il seme di lino è ottimo anche per curare l'acne; saperne di più!

Adoro i grassi vegetali

L'applicazione di creme idratanti in abbondanza è essenziale per curare l'eczema. Pertanto, subito dopo il bagno, spruzzare sulla pelle interessata (o sulla pelle incline) una crema idratante forte e neutra. Che tu ci creda o no, un'opzione eccellente è il grasso vegetale. Tamponare sulla pelle umida per trattenere quanta più umidità possibile. Divertiti e guarda alcuni suggerimenti per prendersi cura della pelle molto secca.

Curare le crisi con l'aloe vera

Il gel di aloe vera, preso direttamente dalla pianta, è ricco di composti antinfiammatori e curativi. Taglia un gambo, raschia il gel con un cucchiaio e passa sopra l'eruzione più volte al giorno. Tuttavia, se non hai una pianta nel tuo giardino, acquista il gel di aloe vera nelle farmacie e nei negozi di alimenti naturali. Tuttavia, leggi l'etichetta per assicurarti che i prodotti contengano gel puro al 100%, senza l'aggiunta di altri ingredienti.

Combatti il ​​rosso con il giallo

La curcuma, una spezia gialla forte, ha proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e immunostimolanti, grazie a un composto chiamato curcumina. Per inciso, la curcumina può essere trovata anche nel curry in polvere. Per includere la curcuma nei tuoi pasti, aggiungi da ½ a 1 cucchiaino a stufati, riso, zuppe o altri piatti ogni giorno. Tuttavia, non aiuterà se non viene consumato regolarmente. Se non sei in grado di farlo, prendi in considerazione l'assunzione di integratori di curcuma, che puoi trovare nei negozi di alimenti naturali e su Internet. Cerca estratti standardizzati con il 95% di curcumina e prendi 350 mg due volte al giorno.

Prendi un po 'di pesce nella dispensa

Il salmone, le sarde e il tonno in scatola sono ricchi di grassi omega 3 che aiutano il corpo a rigenerare la pelle, prevenire le infiammazioni e tenere lontani problemi infiammatori come l'eczema. Gli studi sulle cause e sull'alleviamento dei sintomi dell'eczema si sono concentrati più sugli integratori di olio di pesce che sul pesce stesso. Ma le prove hanno convinto molti dermatologi a sottolineare l'importanza del pesce negli alimenti. In particolare, mangia pesce in scatola due o tre volte a settimana. Goditi un panino al salmone o farcisci un pomodoro con insalata di tonno. Oppure preparate delle cipolle saltate aggiungendo una scatola di sarde e gustate con un piatto di pasta integrale.

Ricetta che cura

Unguento alla lavanda e al miele

Il miele è spesso menzionato come cura per l'eczema. Questa ricetta ne approfitta. Oltre ad attirare l'umidità, allevia l'irritazione della pelle causata da eczemi e dermatiti.

30 ml di cera d'api grattugiata

1 tazza di olio d'oliva

1⁄3 tazza di miele

1 capsula di vitamina E, 400 UI

60 gocce di olio essenziale di lavanda

A bagnomaria, a fuoco lento, sciogliere la cera d'api, mescolando di tanto in tanto. Quindi mescolare l'olio d'oliva. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare leggermente, quindi aggiungete il miele. Attenersi alla capsula di vitamina E e spremere il contenuto. Aggiungi 60 gocce di olio essenziale di lavanda. Infine, versare il composto in un barattolo con coperchio ermetico e utilizzare secondo necessità per mantenere la pelle morbida e idratata.

Rivolgiti immediatamente a un medico se l'eczema ha coperto una vasta area o si ripresenta nonostante l'assistenza domiciliare. Se un'area cutanea pruriginosa inizia a mostrare segni di infezione, è necessario agire rapidamente con i farmaci prescritti. Ciò include ferite da crosta, pus, pelle con strisce rosse, dolore eccessivo, gonfiore o febbre.