Quando sospettare un linfoma? Vedi i sintomi principali

Il linfoma è un tipo di cancro che si manifesta quando una normale cellula del sistema linfatico cambia e inizia a diffondersi in tutto il corpo. Poiché non esiste una causa ben definita, la diagnosi precoce è il modo migliore per scoprire e trattare correttamente la malattia.

Per una diagnosi precoce, è necessario essere ben consapevoli dei segni e dei sintomi di queste malattie. Quindi, è importante conoscere bene il proprio corpo. 

Leggi anche: 6 sintomi silenziosi di cancro al colon che potresti non notare

Linfoma non Hodgkin (LNH) e linfoma di Hodgkin (LH)

I linfomi si dividono in: linfoma di Hodgkin e linfoma non Hodgkin. La principale differenza tra loro è il modo in cui si diffondono in tutto il corpo. LNH si diffonde in modo non ordinato, mentre LH si diffonde in modo ordinato in tutto il corpo.

Il più comune dei tipi è il linfoma non Hodgkin. È equivalente a quasi il 90% dei casi di linfoma. Mentre il linfoma di Hodgkin è responsabile di circa il 12% dei casi.

Leggi anche: Vaccinazione infantile: conosci il calendario del Ministero della Salute

Sintomi più comuni

I sintomi di entrambi sono molto simili. Per attivare l'avviso di linfoma non Hodgkin, è necessario essere consapevoli di sintomi come gonfiore al collo, sotto il braccio e all'inguine. Anche se non c'è dolore o infezione, questo è già un segnale di avvertimento. Febbre senza origine e anche rapida perdita di peso. Sintomo presente anche nel linfoma di Hodgkin.

Altri sintomi comuni in entrambi sono insolite sudorazioni notturne. Oltre al prurito della pelle. Nel linfoma di Hodgkin, a seconda della posizione del tumore, sono comuni tosse, dolore toracico, distensione addominale, tra gli altri.

Questi sono sintomi molto comuni, che all'inizio potrebbero non attivare l'allarme cancro. Tuttavia, è necessario che siano accompagnati da un medico, soprattutto se frequenti.

Leggi anche: Parotite: cause, sintomi e trattamento

Fattori di rischio

Esistono alcuni fattori di rischio per entrambi i linfomi. Entrambi sono a maggior rischio per le persone con bassa immunità. Le persone con HIV, il virus Epstein-Barr e HTLV1 e il batterio Helicobacter pylori hanno un rischio maggiore per alcuni tipi di linfomi. Le persone che usano farmaci immunosoppressori hanno un rischio maggiore di contrarre il linfoma di Hodgkin.

Oltre a questi fattori, i lavoratori rurali rappresentano un gruppo a rischio secondo lo studio Health Agriculture Health. La causa potrebbe essere il contatto con sostanze chimiche, come i pesticidi.

Secondo le informazioni dell'INCA (National Cancer Institute), alcune sostanze chimiche sono collegate alla presenza di NHL. Tra questi prodotti ci sono: pesticidi, benzidina, benzene, tetracloruro di carbonio, solventi organici, radiazioni ionizzanti e ultraviolette e altri.

Leggi anche: Gli alimenti ultra trasformati favoriscono l'invecchiamento cellulare

Moduli di prevenzione

Non ci sono modi per prevenire il linfoma di Hodgkin. Tuttavia, le diete ricche di frutta e verdura possono essere un ottimo alleato nella prevenzione di entrambi, così come altri tipi di cancro.

Linfoma non Hodgkin Per quanto riguarda l'esposizione a sostanze chimiche sul luogo di lavoro, l'ideale è eliminare questi fattori dall'ambiente. Può essere attraverso la sostituzione di prodotti, con altri meno nocivi, o anche attraverso l'uso di dispositivi di protezione adeguati.

Un altro modo efficace è ridurre l'esposizione riducendo l'orario di lavoro e il monitoraggio ambientale.

Attenzione:

Per avere la diagnosi corretta dei tuoi sintomi e fare un trattamento efficace e sicuro, chiedi consiglio a un medico o al farmacista.