Incontra 13 buone fonti di grassi e scopri come consumarli

Sapere quali cibi sono ricchi di grassi è il primo passo per controllare la tua dieta. Quindi abbiamo elencato 13 buoni alimenti fonte di grassi per farti imparare come includerli nella tua vita quotidiana con moderazione. Queste linee guida ti aiuteranno a scappare dai più grandi cattivi ea scegliere gli ingredienti più sani. Check-out!

subodhsathe / iStock

burro

Il burro è composto da una panna montata, quindi ha una maggiore concentrazione di grassi: 80 g di grasso massiccio in 100 ge 740 calorie. La maggior parte sono composti da grassi saturi, che, se consumati in eccesso, possono contribuire

per aumentare il colesterolo. D'altra parte, fornisce vitamine A e D.

Il burro con il 50% di grasso richiede acqua nella sua preparazione per ottenere lo stesso volume utilizzando solo la metà della quantità di burro.

Margarina

La margarina fu inventata nel 1869 come sostituto economico del burro. Per legge il grasso del latte, quando presente, non deve superare il 3% del contenuto lipidico totale. Le versioni polinsaturi sono anche un'importante fonte di acidi grassi essenziali e vitamina E.

Solido o morbido, la maggior parte ha la stessa quantità di grassi e quasi le stesse calorie del burro.

canyon / iStock

Creme a basso contenuto di grassi

Nel mercato brasiliano le creme vegetali vengono quasi sempre confuse con le margarine per il loro gusto e per l'aspetto, ma contengono meno grassi. Una crema al 70% di grassi contiene 635 calorie; basso contenuto di grassi, 390 calorie; e con un contenuto di grassi molto basso, 273 calorie. Cioè, anche le creme con un contenuto minimo di grassi sono preparate con grassi e non dovrebbero essere consumate in eccesso.

MarianVejcik / iStock

Nelle creme a ridotto contenuto di grassi la maggior parte veniva sostituita dall'acqua, con l'utilizzo di emulsionanti. L'acqua evapora quando la crema è riscaldata. Per questo motivo sono etichettati come "sconsigliati per uso culinario".

In generale, se si desidera evitare i grassi saturi del burro o dello strutto, è meglio usare margarina, olio d'oliva o olio di girasole.

continua a leggere