Ritenzione di liquidi: impara come alleviare e prevenire

A volte i fluidi che dovrebbero passare attraverso i vasi sanguigni vengono immagazzinati in modo eccessivo all'interno e tra le cellule. Sebbene di solito non sia un problema serio, la ritenzione di liquidi provoca disagio come una sensazione di gonfiore nel corpo e dolore alle gambe.

Sebbene i diuretici siano ampiamente utilizzati per trattare il disagio, possono essere utili anche alcuni rimedi casalinghi, come, ad esempio, alcuni tipi di tè e l'inclusione di frutta e verdura nella dieta. Scopri di più sulla ritenzione di liquidi di seguito e trova sollievo dal fastidio.

Da dove viene il problema?

La ritenzione di liquidi può essere causata dall'abuso di sale nella dieta, che fa sì che i liquidi migrino dal flusso sanguigno e vengano immagazzinati negli spazi intercellulari del corpo, provocando gonfiore. Il gonfiore pre-mestruale ha altre cause: le variazioni ormonali alterano le funzioni dei vasi sanguigni e delle ghiandole linfatiche. Il disturbo può anche essere associato a problemi ai reni, al cuore o al fegato.

Quando vedere un dottore

Rivolgersi a un medico se la ritenzione di liquidi provoca gonfiore all'addome o alle estremità e il problema persiste per più di 1 settimana; se il gonfiore è troppo forte, al punto da lasciare un segno sulla pelle in un punto in cui si preme con il dito; o se la ritenzione è accompagnata da altri sintomi, come affaticamento eccessivo e palpitazioni.

Dopo aver escluso problemi cardiaci o qualche altra grave malattia sottostante, seguire i suggerimenti seguenti per ridurre la ritenzione di liquidi:

yacobchuk / iStock

Combatti l'acqua con l'acqua

Può sembrare strano, ma forse è necessario bere più acqua per risolvere il problema della ritenzione di liquidi. Se sei disidratato, il tuo corpo potrebbe immagazzinare acqua per tenere conto di ciò che identifica come una perdita di liquidi. Inoltre, bevendo più acqua urinerete di più, eliminando più sale dal vostro corpo. Metti una grande bottiglia d'acqua in frigorifero ogni mattina e cerca di berlo per tutto il giorno.

samael334 / iStock

Regola i livelli di sale

Mantieni l'assunzione di sodio al di sotto di 2.400 mg al giorno. La maggior parte del sale che mangiamo quotidianamente non proviene dalla saliera, ma da alimenti lavorati industrialmente, come zuppe, salse e spuntini veloci. Sostituisci questi alimenti con frutta, verdura e cereali. Se devi mangiare prodotti industrializzati, dai la preferenza a quelli a basso contenuto di sodio.

bhofack2 / iStock

Regola i livelli di potassio

Prova a prendere circa 5.000 mg di potassio al giorno se stai trattenendo liquidi. Il potassio non agisce come diuretico, ma, se ben bilanciato con il sodio, garantisce un buon dosaggio dei liquidi nell'organismo. Mangia frutta e verdura ricca di questo elemento, come banane, avocado e agrumi. Una banana media contiene più di 500 mg di potassio e un avocado più di 1.000 mg.

dima_sidelnikov / iStock

Pratica esercizi fisici

Fare esercizio regolarmente per ridurre il gonfiore alle gambe, un problema molto comune nei casi di ritenzione di liquidi. Il problema di solito peggiora alla fine della giornata. Fai almeno 20-30 minuti di esercizio, come camminare, correre, andare in bicicletta, almeno 4 volte a settimana.

continua a leggere