Fibromi uterini: conosci i sintomi e come prevenirli

I fibromi uterini sono tumori benigni (non cancerosi) molto comuni che possono apparire in diverse dimensioni in varie parti dell'utero e causare sintomi che riducono la qualità della vita. Tuttavia, sebbene molte donne siano spaventate quando ricevono la diagnosi, non c'è motivo di temere: i fibromi non si trasformano in tumori maligni, non prevengono la gravidanza e attualmente sono disponibili diversi tipi di trattamento.

I fibromi sono comuni in età fertile, specialmente nelle donne sopra i 35 anni e con una storia di eventi in famiglia. Ma i ricercatori ancora non sanno esattamente quali siano le cause che portano alla formazione di questi tumori. L'ipotesi attuale è che vi sia partecipazione di ormoni, in particolare estrogeni e progesterone. Con l'arrivo della menopausa, al diminuire della produzione di questi ormoni, la dimensione dei fibromi uterini diminuisce e può persino scomparire. Pertanto, è importante conoscere i sintomi e i modi per prevenirli.

Principali sintomi

Alcuni fibromi non causano disturbi, ma attenzione ai seguenti sintomi:

  • Periodi mestruali più lunghi e flusso più intenso;
  • Sanguinamento intermestruale;
  • Gonfiore dell'addome;
  • Lombalgia e durante i rapporti sessuali;
  • Anemia;
  • Difficoltà a rimanere incinta;
  • Crampi forti e costanti;
  • Disagio urinario e gastrointestinale.

La diagnosi può essere fatta solo da un medico analizzando la storia del paziente e alcuni esami. Pertanto, partecipa alle consultazioni di routine con il tuo ginecologo e discuti di eventuali cambiamenti nel tuo corpo. Sebbene oggi esistano diversi tipi di trattamenti, la diagnosi precoce e il follow-up clinico sono fondamentali per scegliere il modo migliore per affrontare il problema.

Suggerimenti per prevenire o ridurre al minimo l'impatto dei fibromi uterini:

  • Riduci i cibi ricchi di carboidrati . Secondo i ricercatori, l'eccesso di carboidrati raffinati (zucchero, pane, pasta e altri alimenti con farina di grano raffinato) provoca un prolungato aumento della glicemia. Questo può aumentare i livelli ematici di estradiolo, un tipo di estrogeno, che potrebbe stimolare lo sviluppo dei fibromi.
  • Bevi latte . Il latte e altri prodotti lattiero-caseari riducono il rischio di fibromi.
  • Abuso di verdure . Mangiare più di una porzione di verdure verdi al giorno riduce il rischio di fibromi del 50%. Alcuni dei più consigliati sono broccoli, spinaci, bietole e cavoletti di Bruxelles
  • Evita la birra. Il rischio di fibromi è superiore del 50% nelle donne che bevono una o più lattine di birra al giorno.
  • Infine, mantieni una dieta equilibrata ed evita di essere in sovrappeso. L'obesità aumenta il rischio del 20%.

Oltre alla dieta:

Sebbene la cura con la dieta sia essenziale per prevenire i fibromi uterini, ci sono altri fattori da considerare. In primo luogo, appare la pressione sanguigna. Il Nurses 'Health Study, uno dei più grandi studi mai condotti sulla salute delle donne, indica un'associazione tra ipertensione e fibromi.

Inoltre, ricorda di controllare lo stress, che può aumentare i livelli di progesterone e stimolare i fibromi. Ultimo ma non meno importante, l'esercizio fisico regolare è una delle forme di prevenzione consigliate, in quanto abbassa i livelli di glucosio ed estrogeni.