Armonizzazione facciale: sapere cos'è e quali sono le procedure comuni

L'armonizzazione facciale sta conquistando sempre più brasiliani. La tecnica è considerata meno invasiva di una tradizionale chirurgia plastica e ha già conquistato artisti come Alok, Joelma e Gretchen. Ma cos'è e quali sono le procedure più comuni?

L'armonizzazione facciale è un insieme di interventi estetici eseguiti sul viso. L'obiettivo, come dice il nome, è lasciare il viso in armonia, in modo più simmetrico. Per questo, possono essere applicate diverse procedure.

La tecnica può essere eseguita da uomini e donne. Ma prima devi sapere quali punti migliorare sul viso. Per questo è necessaria la valutazione di un professionista della zona.

Trattandosi di una procedura estetica non chirurgica, la guarigione avviene in modo più semplice, solitamente con la possibilità per il paziente di riprendere le proprie attività quotidiane lo stesso giorno. Tuttavia, si consiglia di evitare di prendere il sole e di fare massaggi al viso per circa 1 settimana.

I risultati dell'armonizzazione sono temporanei, di solito vanno da 12 a 18 mesi.

Per quanto riguarda i professionisti da cercare per effettuare un'armonizzazione facciale, c'è ancora una controversia sulla questione se i dentisti possano eseguirli o meno.

L'ideale è cercare un chirurgo plastico certificato dalla Società brasiliana di chirurgia plastica (SBCP), poiché si tratta di un professionista formato specificamente per questo tipo di procedura.

Dai un'occhiata alle 12 tecniche di armonizzazione facciale più ricercate:

Grinvalds / iStock

Acido desossicolico

L'acido desossicolico è ampiamente usato per ridurre la guancia. La procedura è considerata più sicura e meno invasiva, oltre ad avere un costo inferiore rispetto ad una doppia liposuzione.

Michaeljung / iStock

Acido ialuronico

L'acido ialuronico viene spesso utilizzato sia per il riempimento delle labbra che per la correzione dei segni di espressione come i “baffi cinesi”, ad esempio, e le occhiaie profonde.

RyanKing999 / iStock

Inoltre, l'acido ialuronico può essere applicato anche sul contorno della mascella e persino sul rinomodellamento (cambiamento nella forma del naso). In entrambi i casi l'obiettivo è dare una nuova definizione a queste parti del viso.

Vchal / iStock

Bichectomia

Nonostante sia una procedura più invasiva, la bichectomia può essere eseguita anche nell'armonizzazione facciale. La tecnica consiste nel ridurre il volume delle guance, garantendo una maggiore definizione al viso.

continua a leggere