Impara a preparare il vero muesli

Un pasto mattutino nutriente è la garanzia per una giornata ricca di energia. La ricetta originale del muesli, questo cereale nutriente, è stata sviluppata più di un secolo fa dal medico svizzero Maximilian Bircher-Benner nella sua clinica di Zurigo.

Prima di dare un'occhiata alla ricetta, ecco un consiglio: ricorda che ammollo i cereali durante la notte facilita la digestione.

Ricetta del muesli

Ingredienti:

Resa: 4 porzioni

  • 100 g di fiocchi d'avena
  • 100 g di uvetta bianca
  • 250 ml di latte parzialmente scremato
  • 1 mela gala
  • 2 cucchiaini di succo di limone
  • 30 g di mandorle o nocciole, tritate grossolanamente
  • 15 g di semi di zucca
  • 1 cucchiaio di sesamo
  • 100 g di frutti rossi
  • 4 cucchiai di yogurt bianco senza grassi
  • 4 cucchiaini di miele chiaro

Modalità di preparazione:

Passaggio 1. In una ciotola capiente, disporre l'avena e l'uvetta e aggiungere il latte. Mescolare per amalgamare bene, quindi coprire la ciotola, conservare in frigorifero e lasciare riposare per una notte.

Passaggio 2 . Il giorno successivo, quando si mangia, grattugiare la mela, scartando i chicchi. Mescolatela con il succo di limone per evitare che si dorino.

Passaggio 3. Aggiungere nocciole (o mandorle), semi di zucca e sesamo alla miscela di avena e mescolare. Quindi aggiungere la mela grattugiata e le bacche rosse.

Passaggio 4. Per servire, dividere il muesli in quattro ciotole di cereali e aggiungere un po 'di yogurt e miele.

Tempo di preparazione: 10 minuti, più il tempo di ammollo.

Ogni porzione apporta: 366 kcal, 11 g di proteine, 12 g di grassi (di cui 2 g di grassi saturi), 56 g di carboidrati (di cui 37 g di zuccheri), 4 g di fibre.

Perché il muesli è buono?

Lo yogurt viene prodotto inserendo batteri innocui nel latte. Si ritiene che lo yogurt probiotico, a base di batteri leggermente diversi, sia più efficace nel bilanciare la flora batterica nel tratto digerente rispetto ad altri yogurt.

Per saperne di più: probiotici e prebiotici: conosci la differenza tra loro

Inoltre, l'avena ha un basso indice glicemico, il che significa che viene digerita e assorbita lentamente. E così, produce un aumento regolare e duraturo dei livelli di glucosio nel sangue, prolungando la sensazione di soddisfazione.

Un altro punto è che la nocciola e la mandorla presenti nel muesli sono ottime fonti di vitamina E e della maggior parte delle vitamine del gruppo B, ad eccezione della B12. Sono ricchi di grassi, ma per la maggior parte di grassi monoinsaturi, che sono più sani.