Integratori vitaminici: vedi 8 consigli per assumere il tuo

Oggi è disponibile un intero arsenale di integratori vitaminici. Prenderli può fare un'enorme differenza per la tua salute e il tuo benessere generale. Ma ci sono trappole che devono essere evitate!

Dai un'occhiata ai seguenti 8 suggerimenti che possono aiutarti a prendere integratori vitaminici in modo più sicuro:

1. Assumere integratori con il cibo

Assumere il tuo complesso multivitaminico in qualsiasi momento della giornata è efficace quasi quanto cercare di spegnere un fuoco con una lattina d'acqua.

Se il tuo corpo non è in grado di assorbire le vitamine ei minerali di quella pillola di dimensioni familiari, non sarà di grande utilità.

Per garantire il massimo assorbimento, la maggior parte delle vitamine e dei minerali funziona meglio se assunta durante i pasti (ma controlla eventuali restrizioni sull'etichetta).

2. Non assumere integratori vitaminici nel caffè

Puoi perdere importanti vantaggi da questo. Apparentemente, la caffeina interferisce con la capacità del corpo di assorbire una serie di elementi.

Per questo motivo, l'Istituto brasiliano di piante medicinali consiglia di non bere tè o caffè per 15 minuti prima o dopo l'assunzione di integratori vitaminici. Prendili invece con acqua a temperatura ambiente.

3. Assumere vitamine in soluzione orale

Se hai problemi a deglutire le pillole, optare per una soluzione orale è una buona idea. Chieda al medico se il medicinale esiste anche come soluzione (sciroppo o gocce). Ci sono anche opzioni in capsule di gelatina.

4. Prendi la vitamina D

Chiamata anche "vitamina solare" perché prodotta nella pelle durante l'esposizione al sole, la vitamina D può proteggere da molti tipi di cancro. Aiuta anche a mantenere le ossa più forti e ridurre il rischio di diabete di tipo 2.

Inoltre, è anche in grado di combattere la sclerosi multipla e aumenta l'immunità.

Chiunque non sia esposto frequentemente al sole dovrebbe cercare integratori vitaminici che contengano vitamina D.

5. Controlla la tua fonte di calcio

Abbiamo bisogno di circa 700 mg al giorno di calcio elementare estratto da alimenti o integratori vitaminici. Durante l'assunzione, scegli il citrato di calcio, poiché è meglio assorbito dal corpo rispetto al carbonato di calcio.

Tuttavia, poiché il citrato di calcio contiene meno calcio elementare, potrebbe essere necessario assumere una dose più alta.

6. Menta per indigestione

È un rimedio tradizionale ed efficace per tutti i tipi di disturbi intestinali, dall'indigestione alla flatulenza. L'olio di menta stimola la secrezione dei succhi gastrici e migliora il flusso della bile, aiutando l'organismo a digerire i grassi.

Ma non prenderlo se hai bruciore di stomaco o reflusso: rilassando lo sfintere che controlla il flusso dall'esofago allo stomaco, i sintomi possono peggiorare.

7. Stai lontano dai farmaci per aumentare la potenza sessuale

È pericoloso acquistare online prodotti a base di erbe e altri integratori vitaminici che promettono di aumentare la tua potenza sessuale.

Molti prodotti del suo genere contengono farmaci. erbe e altri ingredienti che non sono indicati sull'etichetta e che possono interagire con altri farmaci che stai assumendo. Questo può innescare una reazione allergica e mettere a rischio la tua vita.

Se soffre di disfunzione erettile persistente, ne parli con il medico. In molti casi, un'arteria ostruita o il diabete sono i veri colpevoli.

8. Attenzione ai contaminanti

Siamo abituati a credere che qualsiasi cosa venduta in farmacia o in un negozio di alimenti naturali sia sicura. Pertanto, non ci viene mai in mente che alcune soluzioni possano contenere livelli elevati di metalli pesanti.

Tuttavia, nei rimedi erboristici sono stati segnalati casi di avvelenamento da piombo, arsenico e mercurio.

I sintomi variano da mal di testa alle articolazioni e ai muscoli e sensazione di malessere, confusione mentale e perdita di memoria.

Acquista solo medicinali a base di erbe con registrazione presso il Ministero della Salute e dell'Agricoltura stampata sulla confezione per integratori e alimenti funzionali.