Scopri 5 esercizi di respirazione per ridurre l'ansia

Non è difficile sentirsi un po 'soffocare dopo tanti giorni rinchiusi in casa. Nel tempo, possono iniziare a manifestarsi sintomi di ansia, causati dalla quarantena; come mancanza di respiro, per esempio. Essere sempre senza fiato, fiato corto o fiato corto è un segno che il tuo respiro è carente; a causa di diversi fattori. Ma per alleviare queste reazioni, bastano pochi minuti di esercizi di respirazione e il tuo sistema nervoso sarà in grado di stabilizzarsi.

Gli esercizi sono molto semplici e si sono dimostrati efficaci. Gli esperti affermano che l'atto di inspirare profondamente ed espirare lentamente influisce direttamente sul sistema nervoso, alleviando così la tensione e fornendo un senso di calma. Allevia lo stress, l'ansia e il nervosismo con gli esercizi di respirazione elencati di seguito.

Respirazione a diaframma

Il diaframma è un muscolo situato nell'addome, sotto la gabbia toracica. La sua funzione è coordinare il processo respiratorio in modo che avvenga perfettamente. Pertanto, sebbene non esista un'unica forma di respirazione, il diaframma è il più appropriato.

Respirare attraverso il diaframma significa respirare profondamente, sentire il muscolo del diaframma sollevarsi e le costole aperte - senza sollevare le spalle - ed espirare lentamente. L'ideale è fare questo esercizio in piedi, con i piedi allineati al tronco e seguendo il movimento naturale del torace e dell'addome. Con la ripetizione, il tuo corpo tornerà al normale equilibrio.

Narici alternate

Questo esercizio è molto semplice, ma molto efficace! Quando senti che il tuo respiro è fuori controllo, premi un dito delle narici e inspira attraverso l'altro. Trattenere l'aria. Quindi, premi la narice opposta ed espira attraverso l'altra. Quella che ha rilasciato l'aria, questa volta, dovrebbe essere dove dovresti inspirare; la ripetizione deve essere alternata.

Alito quadrato

Il conteggio ti aiuta a rilassarti, dimostra la respirazione regolare. In questa pratica dovresti inspirare contando fino a 3. Tieni l'aria contando fino a 3. Quindi espira attraverso la bocca contando fino a 3, e poi rimani senza fiato per lo stesso periodo di tempo. Ripeti il ​​processo finché non ti senti più rilassato. Il conteggio può aumentare al diminuire dell'ansia.

Respirazione addominale

Ideale per chi soffre di sonno, la respirazione addominale consente al corpo di rilassarsi e ridurre l'ansia. Sdraiato sullo stomaco, metti le mani sull'addome, respira profondamente e lentamente. Subito dopo, espira lentamente attraverso il naso. Se vuoi, puoi fare lo stesso conteggio per entrambi i movimenti. Ripeti finché non ti senti completamente rilassato.

Tronco flesso

Per eseguire questo esercizio è necessario essere seduti su una sedia. Fletti il ​​busto in avanti, sostenendolo sulle cosce e lascia che la testa e le braccia penzolino verso il pavimento. In questa posizione inspirare e respirare profondamente sentendo l'aria che viene respinta. Ripeti questo processo tante volte quanto necessario. Al termine, torna lentamente alla posizione di partenza, iniziando dalla parte bassa della schiena e terminando con l'allineamento della testa.

Se ti trovi in ​​un luogo in cui nessuno di questi esercizi è possibile, prova un'app di respirazione guidata. Possono aiutare a controllare il nervosismo o l'ansia dirigendo la respirazione in modo discreto ed efficiente.

Di Thaís Garcez