Intorpidimento e formicolio: cosa può essere?

Il formicolio delle mani o dei piedi intorpiditi deriva dalla compressione temporanea di un nervo. Questa sensazione, insieme a dolore, intorpidimento o debolezza, può essere costante nelle persone affette da alcuni disturbi che danneggiano i nervi.

Leggi anche: Ictus: comprendi le cause, i sintomi e come prevenirli

Che è

Più o meno allo stesso modo dei singoli fili che sono legati insieme in un unico cavo elettrico, i nervi sono raggruppati in fasci. Cioè, sono contenuti in un rivestimento grasso, chiamato guaina mielinica.

Intorpidimento continuo, formicolio e dolore sono, in generale, dovuti a lesioni o infiammazioni di quella guaina e compressione o lesione ai nervi stessi, in particolare i nervi periferici che arrivano dalle braccia e dalle gambe al midollo spinale.

Alcuni dei sintomi includono una sensazione di intorpidimento, formicolio, dolore o debolezza, di solito ai piedi, alle mani o alle gambe.

Cosa causa intorpidimento e formicolio?

Sebbene diversi disturbi possano contribuire a intorpidimento e formicolio, spesso non è evidente alcuna causa specifica. Quando viene identificata una malattia medica, spesso si tratta di un danno nervoso progressivo.

Inoltre, è associato a un controllo inadeguato dei livelli di zucchero nel sangue (la cosiddetta neuropatia diabetica). Soprattutto, colpisce fondamentalmente i piedi. Intorpidimento e dolore alle mani possono essere correlati alla sindrome del tunnel carpale. Ciò si verifica quando il nervo mediano del polso si infiamma o si comprime.

Non tutte le persone con diabete mellito sviluppano la neuropatia diabetica, in cui vi è un danno ai nervi periferici. Un buon controllo dei livelli di glucosio nel sangue riduce notevolmente il rischio. Gli esperti ancora non comprendono appieno la causa del danno neurologico; alcuni credono che sia un'associazione di danni ai vasi sanguigni e cambiamenti nel metabolismo cellulare, derivanti da livelli di glucosio molto elevati.

Il medico deve essere a conoscenza di tutti i primi segni di complicanze in una persona diabetica, inclusi intorpidimento e formicolio ai piedi e alle mani, dolore e debolezza agli arti e costipazione. Un test elettrico può essere utilizzato per valutare la funzione nervosa.

Dopo un focolaio di herpes, un virus correlato alla varicella, un dolore intenso e lancinante nel percorso di un nervo nel tronco può persistere per mesi. Intorpidimento e dolore che attraversano la coscia e la gamba possono essere causati da ernie discali o altri problemi spinali in cui vi è compressione del nervo principale degli arti inferiori (lo sciatico).

Nella sclerosi multipla, la guaina melinica viene gradualmente distrutta, il che può provocare intorpidimento e formicolio. E a volte, una carenza nutrizionale è responsabile di questa sensazione. Una carenza di vitamine del gruppo B, in particolare B12, può contribuire a sensazioni di intorpidimento e formicolio.

Integratori che aiutano a combattere il formicolio

Indipendentemente dalle cause fondamentali di intorpidimento e formicolio, gli stessi nutrienti sono utili. Ad eccezione del pepe di cayenna, non si tratta semplicemente di mascherare il dolore, ma di aiutare a recuperare i nervi. Tuttavia, il risultato può richiedere da tre a sei mesi. Non c'è pericolo nell'assumere tutti gli integratori raccomandati insieme. Il complesso vitaminico B favorisce una sana funzione del sistema nervoso (la vitamina B6, in particolare, è importante per le persone che soffrono di neuropatia diabetica o sindrome del tunnel carpale). La vitamina B12 e la tiamina sono necessarie per varie funzioni del corpo.

La mancanza di queste vitamine è comune nelle persone anziane; L'acido folico deve essere sempre assunto con alte dosi di vitamina B12. I diversi acidi grassi essenziali nell'olio di semi di lino e nell'olio di enotera favoriscono una corretta comunicazione tra il cervello e le cellule nervose e svolgono un ruolo nel mantenimento delle guaine mieliniche.

L'acido gamma-linolenico (presente nell'olio di enotera) è prezioso nel trattamento della neuropatia diabetica.

A causa del suo potente effetto antiossidante, si ritiene che l'acido alfa-lipoico protegga le cellule nervose dalle lesioni. Pertanto, ci sono studi che dimostrano che questa sostanza simile alla vitamina ha un effetto sulla neuropatia diabetica.

Sebbene non sia chiaro se sia migliore di altri antiossidanti più economici, come la vitamina E. In effetti, la crema al pepe di Caienna fornisce sollievo da qualsiasi tipo di dolore nervoso.

Si ritiene che il suo ingrediente attivo, la capsaicina, agisca bloccando la sostanza P, un messaggero chimico che trasmette segnali di dolore dall'area lesa al cervello.

Cos'altro puoi fare 1. Fai esercizio fisico regolarmente per aumentare il flusso sanguigno ai nervi e alle estremità.

2. Non stare fermo per lunghi periodi di tempo; l'inattività aggrava intorpidimento e formicolio.

3. Cammina un po 'e fletti le dita e le caviglie.

Quando vedere un dottore

Attacchi frequenti o persistenti di intorpidimento, formicolio o debolezza alle mani o ai piedi giustificano un consulto medico. Questo potrebbe essere il primo segno di una malattia più grave.

Cerca aiuto di emergenza se avverti improvvisamente intorpidimento o formicolio che dura più di mezz'ora. Quindi cerca aiuto ancora più velocemente se questi sintomi sono accompagnati da debolezza, specialmente su un lato del corpo, che potrebbe essere un segno di ictus.

Promemoria: se hai un problema di salute, parla con il tuo medico prima di assumere integratori.