Impara come alleviare i principali tipi di dolore muscolare

Il dolore muscolare deriva da due aspetti: accumulo di acido lattico e, principalmente, minuscole lacerazioni nei muscoli. I globuli bianchi, le prostaglandine (sostanze antinfiammatorie) più sostanze nutritive e fluidi che fluiscono velocemente per aiutare a riparare i muscoli stressati causano anche gonfiore, che dura per diversi giorni. Ecco perché potresti ancora incontrare difficoltà a scendere una scala dopo 5 giorni. Questo dolore può anche derivare da un infortunio o da una caduta, mentre altri problemi muscolari possono essere causati da crampi, punti di sutura e fibromialgia (dolore al muscolo e ai tessuti fibrosi senza gonfiore articolare). Comprendi ognuno di loro.

Dolori muscolari in generale

Potresti aver fatto una bella partita a golf, un intenso allenamento in palestra o semplicemente fatto una bella corsa nel parco. Ma ora i muscoli soffrono! Gran parte del dolore muscolare può essere risolto con il trattamento RGCE: riposo, ghiaccio, compressione ed elevazione. La notizia incoraggiante è che quando i muscoli vengono ripristinati e ripeti l'esercizio che ti ha colpito la prima volta, sentirai meno dolore e il tuo recupero sarà più veloce. È probabile che i muscoli si rafforzino.

Trattamento GERD

  1. Riposo Riposa le parti dolenti per almeno alcuni istanti.
  2. Ghiaccio Mettere acqua fredda sulla lesione per 15 minuti. Il ghiaccio restringe i vasi sanguigni, limitando il gonfiore e il dolore paralizzante. Invece di un bagno di ghiaccio, puoi usare un impacco di ghiaccio o un pacchetto di verdure congelate, che si modellano sulla zona lesa. Congelalo di nuovo e usalo più volte, ma non consumarlo, poiché è stato scongelato e ricongelato.
  3. Compressione L'uso di un bendaggio compressivo o tutore, per diversi giorni, limita i movimenti, alleviando il dolore fino a quando il muscolo guarisce. Assicurati che la benda sia ben stretta, ma senza limitare il flusso sanguigno.
  4. Elevazione Per le gambe con dolori muscolari, sollevarle sopra il cuore ridurrà al minimo il gonfiore.

Cosa sai fare

Se il dolore non migliora dopo una settimana, prova gli antinfiammatori (come l'ibuprofene o il naprossene). Se ancora non allevia o si trova in un'area specifica, può essere qualcosa di più grave del semplice dolore muscolare. Consultare il proprio medico, che potrebbe prescrivere un breve trattamento con corticosteroidi.

Crampi

I crampi sono spasmi causati dall'improvvisa contrazione delle fibre muscolari. Si verificano quasi sempre di notte e colpiscono il muscolo del polpaccio, soprattutto dopo un esercizio insolito, generando un accumulo di acido lattico nei muscoli. Possono anche essere motivati ​​da azioni ripetitive, cattiva circolazione o nuoto in acqua fredda. Sono comuni durante o dopo l'allenamento, a causa dell'eccessiva perdita di sale e fluidi corporei nel sudore.

Cosa sai fare

Segui queste misure di base per i crampi:

  • Allunga il muscolo con un crampo per forzare il tuo rilassamento.
  • Se hai i crampi al polpaccio, stimola la circolazione sanguigna massaggiando la gamba, dal basso verso l'alto, verso il cuore. Questo aiuta ad espellere l'acido lattico.
  • Reintegra i liquidi e i sali persi con bevande sportive elettrolitiche.
  • Una doccia calda aiuterà a migliorare la circolazione e ad alleviare vari tipi di crampi.
  • Vedi altri 6 suggerimenti!

Punti

Il termine "puntura" è usato per descrivere il dolore avvertito al lato del corpo durante l'esercizio, di solito dopo un pasto pesante. È il risultato di una mancanza di afflusso di sangue ai muscoli, poiché il sangue è stato deviato nell'intestino per aiutare la digestione o perché l'esercizio è troppo intenso. Se il dolore persiste, il muscolo potrebbe aver sviluppato uno spasmo o una lacrima.

Cosa sai fare

Se senti una fitta durante l'allenamento, fermati e allunga lentamente l'area interessata. Fai un respiro profondo per alcuni minuti. Il dolore deve diminuire. Per evitare ciò, evitare pasti pesanti prima dell'esercizio e digerire per 1 ora. Pasti ricchi di carboidrati (pasta), almeno 1 ora prima dell'allenamento, possono aiutare a prevenire l'insorgenza di una puntura. Non allenarti mai in eccesso e assicurati che gli esercizi siano compatibili con la tua forma fisica.