Halloween: scopri l'origine di Halloween

Oggi, 31 ottobre , è Halloween (in Brasile noto come Halloween). La data che si celebra in varie parti del mondo diverte soprattutto i bambini. Ma sai come è successo?

Contrariamente a quanto molti pensano, Halloween o Halloween non sono apparsi negli Stati Uniti. La festa è iniziata in Europa e solo allora si è diffusa nel mondo. Guarda come è iniziato tutto.

L'origine di Halloween

Halloween può essere correlato a un festival celtico di due giorni chiamato Samhain. I festeggiamenti sono iniziati al tramonto del 31 ottobre e hanno celebrato sia la fine della vendemmia che l'inizio del nuovo anno. I presenti bruciavano i raccolti, indossavano costumi e leggevano il futuro.

Quando i romani conquistarono l'antica Gran Bretagna nel I secolo, adottarono molte tradizioni celtiche. Hanno unito Samhain con la loro festa, Feralia, celebrata alla fine di ottobre, quando hanno reso omaggio a coloro che sono morti.

Sette secoli dopo, quando la Chiesa cattolica romana designò il 1 novembre come il giorno di Ognissanti, il 31 ottobre divenne noto come All Hallows 'Eve, abbreviato in Halloween negli Stati Uniti.

Prepara i popcorn e goditi l'appuntamento per guardare i migliori film dell'orrore. Ecco alcuni suggerimenti !

Come è nato il "dolcetto o scherzetto"?

Si presume che la pratica di gridare "dolcetto o scherzetto" (dolcetto o scherzetto) alla porta delle case sia iniziata in Gran Bretagna durante il Medioevo, quando i bambini e i poveri si travestivano il giorno di Ognissanti e uscivano dalla porta alla porta chiedendo cibo e denaro in cambio di un canto o di una preghiera per i morti.

Il primo riferimento a "dolcetto o scherzetto" apparve in un'edizione del 1927 dell'Herald , da Alberta, Canada. Il gioco è stato giocato da giovani che chiedevano dolcetti e minacciavano di fare uno "scherzo" se la richiesta fosse stata rifiutata.

La storia della zucca accesa

La lanterna tradizionale realizzata con una zucca intagliata e illuminata da una candela si chiama jack-o'-lantern (Jack della lanterna). La tradizione è iniziata con un racconto popolare irlandese su un meschino di nome Jack, che ha cercato di sconfiggere il diavolo. Quando i suoi dispositivi fallirono, né Dio né il diavolo lo lasciarono riposare.

Di conseguenza, Jack vaga per la Terra di notte con una brace posta all'interno di una rapa cava per illuminare la sua strada. E così, diventa il jack-o'-lantern .

Nella tradizione irlandese, le rape scolpite con facce spaventose e contenenti candele tenevano a bada il meschino Jack e altri spiriti. Negli Stati Uniti, gli immigrati irlandesi hanno sostituito la rapa con la zucca, che era più abbondante e più facile da tagliare.

Impara alcune frasi terrificanti da Stephen King , l'autore di innumerevoli libri dell'orrore.

Halloween o Saci Day? Tu scegli!

Nel 2013, la Commissione per l'istruzione e la cultura ha redatto il disegno di legge federale n. 2.479, che istituisce  il 31 ottobre  come  Giornata Saci . Questa misura mira a resistere alla cultura americana e rafforzare la cultura e il folklore nazionali. Secondo la legge:

"Comprendiamo che la celebrazione annuale della" Dia do Saci "consentirà un contatto sistematico con la varietà e la bellezza delle tradizioni del Paese, al fine di rafforzare il processo di consolidamento dell'identità nazionale e dell'autostima del popolo brasiliano".

L'obiettivo principale è sensibilizzare la popolazione alla ricca varietà culturale del folclore brasiliano. La legge n. 2.479, del 2003, afferma che:

“La data scelta, il 31 ottobre, giorno in cui si celebra Halloween,“ Halloween ”, negli Stati Uniti, ci sembra pertinente. La celebrazione di Halloween in Brasile - come tante altre celebrazioni della cultura americana dal forte richiamo commerciale - ha attirato un numero crescente di giovani e bambini. Creare, nella stessa data, “Dia do Saci” è, quindi, un modo per offrire ai giovani brasiliani l'alternativa di celebrare le manifestazioni della propria cultura ”.

Halloween o Saci Day? L'importante è divertirsi!