Quali rimedi contro il singhiozzo funzionano davvero?

Per quasi 2.400 anni, gli esseri umani hanno cercato soluzioni contro il singhiozzo. Nel suo Simposio , il filosofo Platone ha persino registrato un personaggio consigliando l'altro: “Trattenete il respiro… poi fate i gargarismi con un po 'd'acqua; e se persiste ancora, solleticati il ​​naso e starnutisci. " Così tanto tempo dopo, e queste idee continuano a funzionare come le altre, secondo gli scienziati.

Dopo tutto, qual è il singhiozzo?

Il singhiozzo è una contrazione involontaria del diaframma, un muscolo che si trova sotto le costole e partecipa alla respirazione. A meno che gli spasmi non durino più di 48 ore, non è necessario trattarli. Il singhiozzo più lungo di due giorni è un problema raro che rappresenta un rischio per la salute perché interferisce con la dieta e il sonno di una persona.

Ma, se cerchi modi per porre fine al disagio, troverai tutti i tipi di rimedi casalinghi, strani e divertenti; trattenere il respiro, bere un bicchiere d'acqua a testa in giù.

Metodi che funzionano

Molti di questi metodi non sono stati nemmeno sottoposti a test clinici, ma alcuni hanno più senso di altri quando si considera l'anatomia umana. Ad esempio, il nervo vago, che va dal tronco cerebrale all'addome, sembra svolgere un ruolo nel causare il singhiozzo quando si irrita. Se distrai quel nervo con un altro stimolo, in teoria puoi interrompere il processo. Ecco perché fare il solletico o chiedere a qualcuno di spaventarti sembra funzionare.

Puoi anche provare ad aumentare la quantità di anidride carbonica nel flusso sanguigno. "Questo colpisce il centro respiratorio situato nel tronco cerebrale", afferma il dottor Mark Fox, che ha pubblicato una revisione dei trattamenti farmacologici contro il singhiozzo con due colleghi presso l'ospedale dell'Università di Zurigo in Svizzera. "Presumo che questo annulli il circuito anormale dietro il singhiozzo."

Espelli l'anidride carbonica quando espiri, motivo per cui può essere efficace trattenere il respiro, come menzionato da Platone. Oppure respira in un sacchetto di carta, intrappolando l'anidride carbonica e inalandola di nuovo.

Quanto ad altre tecniche teatrali, come bere acqua mordendo una cannuccia, Fox ricorda il fumetto Calvin and Haroldo; il che suggerisce che alcuni rimedi siano stati inventati esclusivamente per il divertimento degli amici del paziente.

Di SAMANTHA RIDEOUT