Come terminare la termite con 10 semplici misure

È terribile camminare per casa e rendersi conto che i tuoi mobili sono diventati la nuova residenza delle termiti, uno dei parassiti domestici più comuni. E la cosa peggiore è rendersi conto che si diffondono rapidamente se non viene fatto nulla immediatamente! Quindi se soffri del problema o vuoi prevenirlo, è meglio capire come porre fine alla termite nel miglior modo possibile.

Le termiti fanno parte del sistema naturale di deterioramento del terreno con vegetazione più secca. Ma si spostano nelle case quando il loro habitat è disturbato dagli edifici vicini. Tendono ad apparire più frequentemente nelle stagioni più calde, soprattutto in estate - tra novembre e marzo, quando lasciano le tane per riprodursi.

Puoi porre fine alla minaccia da solo a casa, ma in alcuni casi devi chiamare l'assistenza di un esperto. Dai un'occhiata ad alcuni suggerimenti su come porre fine alla termite che puoi applicare a casa tua:

Vedi anche: come porre fine a formiche e scarafaggi a casa

1. Guarda sempre

Cerca regolarmente segni di attività delle termiti, come pavimenti flessibili, legni dal suono cavo e pitture sbiadite. Se vedi polvere sul pavimento, assicurati che alcuni mobili o porte ospitino un nido o una colonia. La polvere non è altro che le feci che le termiti rilasciano lungo la strada!

2. Ascolta attentamente

Presta attenzione ai suoni di attività vicino a strutture in legno. Quando le termiti sono trincerate, potrebbe essere possibile sentirle, specialmente di notte, quando c'è meno rumore ambientale.

Prova, ad esempio, a usare una tazza di vetro per ascoltare i suoni. Mettilo sul sito che sospetti sia il nuovo rifugio per termiti.

3. Individua il nido

Cerca i sentieri ricoperti di terra che collegano i nidi di termiti (a volte nascosti sotto gli alberi) a fontane come portali del portico, traversine a muro di sostegno o il legno all'interno.

La polvere di cui abbiamo parlato prima è una forte indicazione del centro dei nidi, in quanto indica che mangiavano vicino alle loro "case". Le termiti sono insetti che preferiscono vivere nelle gallerie e non sono facilmente individuabili all'esterno.

Vedi anche: capire come eliminare le tarme dai tuoi mobili

4. Usa il cartone per attirarli

Le termiti si nutrono principalmente di cellulosa, una sostanza che costituisce anche pezzi di cartone. In questo modo, puoi usare pezzi di cartone inumiditi per attirarli fuori dai loro nidi.

Tuttavia, questo è un metodo che può solo diminuire il numero di termiti nelle colonie e non porre fine alla minaccia se è già diffusa. Usalo solo quando noti che le macchie sono all'inizio.

5. Facilitare l'accesso alle aree colpite

Assicurati che vi sia un facile accesso a tutte le aree nascoste. Se è necessario fondere l'area, sarà necessario pulire lo spazio. Ciò significa che è necessario rimuovere vestiti, oggetti e altri oggetti dal percorso in modo che i nidi siano più facilmente raggiungibili.

Vedi anche: sapevi che anche i topi possono essere eroi? Guarda come i topi giganti possono salvare le persone

6. Evita i luoghi umidi intorno alla casa

Le termiti amano il terreno umido. Quindi non lasciare che luoghi umidi vengano creati vicino a casa. Fissare il condizionatore che gocciola, l'uscita dell'acqua calda o il rubinetto esterno che perde, aggiungendo acqua ad un contenitore e svuotandolo sempre in giardino. Assicurarsi che i tubi di scarico dirigano l'acqua verso

lontano dalle estremità della casa.

7. Inutile sorprendere: cerca aiuto!

Se sospetti termiti attive, non disturbarle. Potranno scappare, rendendo difficile ritrovare il loro nido. Lasciali in posizione finché non puoi prenderti cura di loro di persona o con l'aiuto del controllo dei parassiti.

8. Fare un controllo annuale

Se hai problemi ricorrenti e vuoi capire come porre fine alla termite, prova a fare un controllo annuale a casa tua. Assumi un esperto di parassiti per effettuare un'ispezione, preferendo uno che sia attento all'ambiente e proponga soluzioni che non danneggino la natura.

Vedi anche: controlla i suggerimenti su come recuperare vecchi mobili 

9. Evitare umidità e funghi

Verificare che l'area sotto la casa sia adeguatamente ventilata e che tutte le prese d'aria siano libere da ostruzioni. Alti livelli di umidità e crescita di funghi attirano le termiti. Se necessario, installare una ventilazione aggiuntiva.

10. Attenzione alle piante

Le termiti possono anche creare colonie nella paglia che protegge la radice e il fusto delle piante del giardino. Ogni volta che puoi, scegli una protezione più adatta, come i sassi, per evitare che proliferino.

Puoi utilizzare alcuni semplici prodotti per eliminare le termiti da casa tua (Foto: smuay / iStock)

Come porre fine alla termite usando soluzioni fatte in casa

È possibile sterminare la minaccia che le termiti rappresentano per la tua casa con alcune soluzioni fatte in casa. Tuttavia, è necessario prestare attenzione al problema. Ad esempio, non ha senso individuare un focus che non sia il centro del nido. Se il problema è cronico, non escludere la prestazione di un professionista.

1. Aceto

L'aceto può essere utilizzato nei casi iniziali, cioè quando l'infestazione non è ancora diffusa. L'aceto è una sostanza letale per le termiti e può essere applicato direttamente sui focolai per eliminarli. Per renderlo più facile, usa un serbatoio spray per diffondere l'aceto sul fuoco.

2. Olio d'arancia

L'olio di arancia è un ottimo sbocco per coloro che affrontano le termiti a casa. Oltre a non essere tossico, che è un punto positivo per chi ha animali domestici in casa, è una soluzione letale contro i focolai primari. Rendilo come l'aceto: spruzza l'olio d'arancia come uno spray su un nido.

3. Cherosene

Il cherosene, proprio per essere una soluzione efficace contro le termiti, è tossico e può colpire bambini o animali domestici. Pertanto, se lo scegli, cerca di isolare l'area ed evitare il contatto con la pelle e gli occhi.