Zinco: scopri tutti i benefici di questo minerale

Minerale essenziale, necessario per tutte le cellule del corpo, lo zinco è concentrato in muscoli, ossa, pelle, reni, fegato, pancreas, occhi e prostata. Svolge un ruolo essenziale in centinaia di processi corporei. Dalla crescita cellulare alla maturazione sessuale e all'immunità, anche ai sensi del gusto e dell'olfatto. Di conseguenza, tutti coloro che assumono quotidianamente integratori multivitaminici e minerali dovrebbero assicurarsi che contengano zinco. Poiché il corpo non produce zinco, dipende da fonti esterne per il suo approvvigionamento.

Principali vantaggi

Lo zinco è necessario per il corretto funzionamento del sistema immunitario. Inoltre, può aiutare a proteggere da influenza, raffreddore, congiuntivite e altre infezioni. Le pastiglie di zinco possono, ad esempio, accelerare la guarigione del mughetto e dell'infiammazione della gola. Ingerito sotto forma di pillole, lo zinco può aiutare nel trattamento di malattie più gravi, come l'artrite reumatoide, il lupus, la fibromialgia e, eventualmente, la sclerosi multipla.

Questo minerale fornisce gli enzimi che fanno tutto nel corpo: dalla produzione di DNA alla guarigione delle ferite. È essenziale per rafforzare il sistema immunitario. Tuttavia, molte persone non ne assumono abbastanza di questo nutriente.

Lo zinco ha effetti benefici su diversi ormoni, inclusi il sesso e gli ormoni tiroidei. Mostra la promessa di aumentare la fertilità sia nelle donne che negli uomini. Può anche ridurre un ingrossamento della prostata. Inoltre, può essere efficace per le persone con una tiroide ipoattiva e, migliorando i livelli di insulina, aiuta le persone con diabete. Poiché lo zinco colpisce così tanti sistemi del corpo, ha molti altri usi. Stimola la guarigione di ferite e irritazioni cutanee, essendo utile per acne, ustioni, eczemi, psoriasi e rosacea.

Quanto hai bisogno

La dose giornaliera raccomandata è di 15 mg per gli adulti. Dosi più elevate sono solitamente riservate a reclami specifici. Più di 100 mg al giorno possono, a lungo termine, compromettere l'immunità. Può anche interferire con l'assorbimento del rame, portando all'anemia.

Le mandorle sono una buona fonte di zinco per i vegetariani, che potrebbero essere carenti di questo minerale. Circa 100 g forniscono circa 6 mg.

Quando cerchi cibi ricchi di zinco, pensa alle proteine. È abbondante in carne, maiale, fegato e pollame (principalmente carne scura), uova e frutti di mare (soprattutto ostriche). Anche formaggio, fagioli, noci e germe di grano sono altre buone fonti. Tuttavia, in questi alimenti ha un assorbimento minore rispetto alle carni. È possibile trovare grandi quantità di zinco nell'acqua potabile.