Scopri gli incredibili benefici della camomilla

La camomilla è fatta di fiori, simili a minuscole margherite, da una pianta che ora è coltivata in tutto il mondo. Questa bevanda delicata al profumo di mela ha calmato le persone per migliaia di anni, dalle antiche civiltà. In passato veniva utilizzato come rimedio a vari problemi. L'elenco dei benefici della camomilla includeva il trattamento dei sintomi di raffreddore, problemi gastrici e gastrointestinali, nonché mal di denti, convulsioni e insonnia.

La camomilla è stata anche usata come un gargarismo o un risciacquo antisettico. Il vapore del tè, utilizzato nelle inalazioni, riduceva la congestione nasale e curava le irritazioni delle vie respiratorie. Storicamente, le ostetriche hanno trattato i problemi di gravidanza e parto con la camomilla. Oggi, nonostante le restrizioni sugli effetti sulla muscolatura uterina - l'erba stimolerebbe le contrazioni dell'utero -, il tè è generalmente considerato sicuro per essere consumato dalle donne in gravidanza. I terapisti hanno anche immerso impacchi in un'infusione calda per alleviare la lombalgia, il mal d'orecchi, l'infiammazione della pelle, i lividi e l'artrite. Recentemente, la scienza ha dimostrato che gli antichi avevano ragione quando prescrivevano il tè per calmare i nervi.

Che cosa ha lei?

La camomilla contiene una serie di componenti curativi. Tra questi, camazulene e alfa-bisabololo. Il camazulene, che si forma durante il riscaldamento del tè o dell'estratto, ha una comprovata azione antinfiammatoria. L'alfa-bisabololo, a sua volta, ha azioni antibatteriche, antimicotiche e antinfiammatorie. Inoltre, può essere utilizzato per trattare ulcere, ustioni ed eczemi. Gli oli volatili di camomilla non solo aiutano ad espellere i gas digestivi, rilassano i muscoli e uccidono i batteri, ma hanno anche un effetto sedativo.

I benefici della camomilla

Il consumo regolare di camomilla (da due a tre tazze al giorno) protegge dall'ulcera peptica, allevia la sindrome dell'intestino irritabile, l'indigestione e i crampi. Inoltre, agisce come un tranquillante delicato e naturale. Aiuta anche a prevenire gli spasmi muscolari e rilassa la muscolatura liscia che riveste gli organi interni, come lo stomaco e l'utero. Pertanto, diventa un'opzione eccellente per alleviare disturbi gastrici e crampi mestruali.

Se soffri di asma, evita la camomilla. I fiori contengono polline e possono causare dermatiti, sebbene le reazioni allergiche cutanee siano rare. La camomilla può potenziare gli effetti dei farmaci che inducono sedazione e anticoagulanti.

Sebbene i fiori di camomilla contengano polline, che può causare reazioni allergiche se ingerito o applicato esternamente, i ricercatori hanno scoperto che potrebbe avere proprietà antiallergiche. Questo possibile effetto è attribuito all'azione bloccante delle istamine di composti chimici chiamati azuleni. Tuttavia, questa azione non è stata ancora dimostrata.

Suggerimento per lo shopping!

Puoi trovare la camomilla in bustine nella sezione del tè del supermercato o nei negozi di alimenti naturali. Ma vedi se all'interno della borsa ci sono fiorellini che sembrano margherite, con un piacevole aroma di mela. Scartare quelli che non odorano, poiché è probabile che abbiano perso le loro proprietà terapeutiche. Per preparare, versare acqua bollente su una o due bustine di tè. Quindi copri la tazza e lasciala riposare per 10 minuti e poi goditi il ​​tuo tè!

Il dosaggio tradizionalmente raccomandato per scopi medicinali (come il trattamento del disagio digestivo) è di una tazza tre o quattro volte al giorno. Bere una tazza di tè forte prima di coricarsi aiuta a combattere l'insonnia lieve. Anche altri tè possono aiutarti a prenderti cura della tua salute. Scopri 7 tipi di tè che possono alleviare la nausea e persino abbassare il colesterolo!