Emorragia nasale: 7 semplici azioni che possono aiutare

Il sangue dal naso può apparire all'improvviso . Grattandoti il ​​naso, potresti accidentalmente rompere un vaso sanguigno con l'unghia. Molto spesso, il naso che sanguina è il risultato di un pasticcio accidentale, ad esempio durante la pratica sportiva. Ma qualunque sia la causa, niente panico, poiché è possibile fermare l'emorragia in pochi minuti.

Perché si verifica il sangue dal naso?

Alcune epistassi si verificano quando l'aria molto secca asciuga i passaggi nasali, rendendoli più sensibili. Questo è il motivo per cui è bene utilizzare un umidificatore, soprattutto di notte, ogni volta che l'ambiente diventa troppo secco. Quindi, se hai il sangue dal naso, prova prima queste misure:

  • Siediti in posizione eretta e piegati in avanti per alleviare la pressione dai vasi sanguigni nel naso e ridurre il sanguinamento.
  • Con il pollice e l'indice, premi con decisione le narici e tienile chiuse per 5-10 minuti.
  • Quando l'emorragia è controllata, non dare calci o soffiarsi il naso e per le prossime ore non chinarsi. Tieni la testa sopra l'altezza del tuo cuore per evitare ulteriori sanguinamenti.
  • Se ricominci a sanguinare, soffiati forte il naso. Questo eliminerà i coaguli di sangue dal naso. Quindi, metti uno spray nasale che contiene ossimetazolina. Quindi pizzica di nuovo il naso (come mostrato sopra) e consulta il tuo medico. Ma attenzione! Non utilizzare mai spray nasali con ossimetazolina per più di tre giorni.

Soluzioni fatte in casa

Annusa un po 'di pepe di Caienna

Questo è considerato uno dei migliori rimedi per fermare il sanguinamento, compresi quelli nasali. Il pepe di Caienna favorisce la coagulazione del sangue e agisce anche come analgesico. Metti un pizzico di pepe nel palmo della mano aperta. Quindi inalare la polvere finché non entra nella narice. Ricordati di lavarti le mani dopo, in modo da non trasferire il pepe agli occhi.

Prova l'amamelide

Immergi un batuffolo di cotone nell'amamelide e inseriscilo delicatamente nella narice sanguinante. L'amamelide è un astringente che restringe i vasi sanguigni all'interno del naso, fermando il sanguinamento.

Applica la vitamina E.

Quando il naso ha smesso di sanguinare, forare una capsula di vitamina E di qualsiasi dosaggio e spremere il liquido. Quindi, molto delicatamente, strofinare un po 'all'interno del naso; per mantenerlo umido.

Spremi una foglia di aloe vera

Il potere curativo e lenitivo del puro gel di aloe vera è una combinazione perfetta per curare un naso ferito. Quando il naso ha smesso di sanguinare, apri una piccola foglia di aloe con un coltello e immergi un batuffolo di cotone nel gel. Quindi applicalo all'interno della narice.

Bevi l'aceto con l'acqua

Questo è un vecchio trucco degli Amish per fermare il sangue dal naso. Consiste nel mescolare due cucchiai di aceto di mele in un bicchierino d'acqua. I fan di questo rimedio garantiscono che non fallirà mai.

Metti il ​​ghiaccio

Metti un impacco di ghiaccio sul naso o un asciugamano bagnato molto freddo sulla parte posteriore del collo per cinque minuti. Il freddo restringe i vasi sanguigni e fermerà l'emorragia.

Abuso di liquidi

Evita problemi futuri mantenendo umide le mucose. Bere otto bicchieri da 250 ml di acqua ogni giorno. Bevi di più se noti che la tua urina è scura, il che indica disidratazione.

Lubrificare le narici

Nei giorni particolarmente secchi, spalmare l'interno delle narici con un po 'di vaselina o anche un po' di olio d'oliva. Quindi, rimarranno sempre umidi.

Quando vedere un dottore

La maggior parte delle epistassi sono innocue. Ma cerca assistenza di emergenza se:

  • Sanguinamento dal naso a seguito di una caduta, un colpo alla testa o un pugno al naso. Il tuo naso potrebbe essere rotto o potresti avere una ferita alla testa.
  • L'emorragia dura più di 20 minuti o è molto pesante.
  • Hai la vista offuscata e / o senti un forte dolore dentro o intorno a un occhio.

Dovresti anche consultare il tuo medico se soffri di epistassi frequenti, che possono essere correlati a problemi come ipertensione, infezioni o persino un tumore. Altre cause probabili sono i farmaci anticoagulanti come l'aspirina (acido acetilsalicilico) o il warfarin.