Rimedi istantanei per punture di insetti

Immagina la seguente situazione:  stai per trascorrere un fine settimana sulla spiaggia di un parente o di un amico. La casa è vuota da tempo e bisogna pulire. Quando rimuovi le ragnatele sparse negli angoli più nascosti, trovi nidi di calabroni e alveari installati. Nonostante la paura di prendere punture di calabroni o api, vai avanti con la pulizia. Dopotutto, non puoi passare qualche giorno in questa atmosfera di abbandono. Ma succede il peggio: finisci per mangiare un boccone. Cosa fare per non rovinare il tuo tour?

Le punture di api, vespe o calabroni possono essere molto più gravi di quelle delle zanzare. Se vieni morso alla bocca o al collo, ci sono rischi di soffocamento. Se sei allergico, il rischio può essere anche piuttosto grave. In questi casi, corri in ospedale.

Inoltre, la medicina domestica può dare il suo contributo. Ecco alcuni suggerimenti:

Rimedi casalinghi di risultati immediati

  • Quando si pungono api, vespe o calabroni,  rimuovere il pungiglione e raffreddare l'area interessata con acqua corrente, impacco freddo o pietre di ghiaccio avvolte in un panno.
  • Per evitare che si gonfi, mettete delle fette di cipolla fresca o limone. Puoi anche applicare un panno di cotone pulito imbevuto di acqua di colonia o cachaça (per mettere il livido, non bere, eh!)
  • Passa una miscela di 2 gocce di olio di limone e 1 cucchiaino di miele sulla superficie sminuzzata per prevenire l'infiammazione.

Ma, come si suol dire, prevenire è meglio che curare, giusto? Per evitare che ciò accada, non attaccare api, vespe o calabroni. Se sono intimiditi, ti attaccheranno.

Evita anche di stare vicino ai bidoni della spazzatura, risparmia sull'uso di profumi e cambia i vestiti sudati, poiché l'odore, sia di profumo che di sudore, funziona come un'attrazione per gli insetti.