Impara a prevenire la tigna all'inguine

La tigna all'inguine è causata dallo stesso fungo che origina il piede d'atleta. E, proprio come con quel piede fastidioso e pruriginoso, non devi essere un atleta per acquisirlo. Un allenamento fisico esaustivo che provoca sudorazione, lavori pesanti e anche il fatto che non si asciughi adeguatamente dopo il bagno, può causare l'umidità che permetterà a questo fungo, naturalmente presente nella pelle, di diffondersi.

6 passaggi per prevenire la tigna all'inguine

1 - Tieniti pulito e asciutto

Doccia (vasca o doccia) tutti i giorni. Dopo l'allenamento, cambiare i vestiti, rimuovere il sudore (compresa la biancheria intima) e lavarsi il prima possibile. Pulisci delicatamente l'area genitale, i glutei e le cosce con un asciugamano pulito. Mantenere la pelle umida favorisce la comparsa di funghi, non solo perché l'umidità favorisce la moltiplicazione del fungo, ma anche perché il sudore e l'acqua diluiscono gli oli naturali che contengono composti antifungini.

2 - Indossare boxer

La biancheria intima comoda e larga previene l'umidità. Quindi, indossa boxer e pantaloncini o pantaloni larghi. Scegli tessuti morbidi e ariosi come cotone e lana invece di sintetici. Evita i tessuti ruvidi che irritano la pelle.

3 - Lavare i pantaloncini e la biancheria intima sempre dopo averli usati

Oltre al cattivo odore, possono ospitare funghi. Ricorda: questi vestiti sono diventati sudati ed è probabile che a un certo punto abbiano contratto i germi negli spogliatoi. Togli tutti questi vestiti dalla borsa della palestra non appena arrivi a casa. I funghi proliferano nell'umidità nel sacchetto, quindi se è bagnato, spruzzalo con uno spray disinfettante. Quindi asciugatela con carta assorbente e lasciatela aerare al sole.

4 - Usa talco antifungino

L'uso di un talco antifungino nelle pieghe dell'inguine aiuta a prevenire la crescita dei funghi e mantenere il luogo asciutto. Usandolo in modo proattivo durante l'estate e quando sai che suderai, come quando lavori in giardino o ti alleni, puoi evitare la tigna prima ancora che inizi.

Sebbene alcuni esperti raccomandino l'amido di mais come alternativa, altri avvertono che questo colpo può ritorcersi contro. Alcuni tipi di lievito che causano un'eruzione cutanea simile alla tigna dell'inguine usano l'amido di mais come cibo.

5 - Hai già prurito? Usa un prodotto antifungino

A meno che l'eruzione cutanea non sia grave, inizia a utilizzare una crema, un gel, un talco o uno spray antifungino da banco. Ce ne sono diversi tipi sugli scaffali delle farmacie. Questi prodotti, che contengono terbinafina o butenafina, sono potenti quanto le creme antimicotiche da prescrizione. Una volta contratta la tigna inguinale, puoi continuare a utilizzare un prodotto da banco per tutto il tempo necessario per prevenire le recidive della tigna.

6 - Di '"non stasera, piccola"

Se il tuo partner ha la tigna dell'inguine, il contatto pelle a pelle può trasmettere il fungo durante il sesso. Le donne hanno molte meno probabilità di sviluppare questo tipo di tigna rispetto agli uomini. Tuttavia, può verificarsi una contaminazione. Chiedigli di usare una crema antifungina fino a quando l'infezione non sarà scomparsa. Oppure usane uno per prevenire il problema.

Rinforzi per la prevenzione

  • Avere lavatrice e asciugatrice

Lavare vestiti e asciugamani con acqua calda; poi asciugare ad altissima temperatura. Questa procedura ucciderà i funghi. Il lavaggio con acqua fredda non è sufficiente.

  • Avvolgiti in un asciugamano nello spogliatoio

Non ti senti nudo sulle panchine negli spogliatoi. Invece, avvolgi la parte inferiore del corpo con un asciugamano dopo la doccia e rimani così finché non ti sarai vestito. È un modo per mantenere una barriera tra te e qualsiasi possibile fungo.