5 consigli per evitare sprechi alimentari e risparmiare denaro

In Brasile cresce lo spreco alimentare , ma crescono sempre di più anche le azioni di sensibilizzazione che mirano a porre fine a questa pratica nei ristoranti e nelle mense, oltre alle iniziative che esplorano il riutilizzo come mezzo per combattere la fame nelle grandi città. . Buona!

Ma lo spreco non avviene solo negli stabilimenti, in casa nostra può esserci anche un cattivo uso di frutta e verdura. Allora, che ne dici di iniziare una nuova abitudine di consumo e ridurre lo spreco alimentare quotidiano? Presta attenzione ai seguenti suggerimenti e scopri quanto è facile gustare tutto ciò che il cibo può offrire prima che vada a male, risparmiando comunque sugli acquisti.

- Congelare frutta e verdura

La tua routine è in esecuzione? Quindi questo suggerimento è per te. Molti frutti, verdure e persino verdure possono essere congelati per essere utilizzati gradualmente. Le foglie devono essere congelate crude, in quanto le verdure possono subire il processo di sbiancamento (immergendo nell'acqua bollente con un po 'di sale (verdure verdi, gialle o bianche) o aceto (verdure bianche o viola) per un breve periodo) o di cottura prima congelamento. Ma attenzione! Una volta congelato, nessun alimento può scongelarsi a temperatura ambiente. Dritto al piatto! Dai un'occhiata a questi altri consigli per risparmiare tempo in cucina!

- Prova nuove ricette

Chi non ha mai buttato via il gambo di spinaci o le foglie di carota? Perché sappi che tutto può essere riutilizzato. Queste parti del cibo trasportano molte sostanze nutritive che finiscono per andare sprecate a causa della mancanza di informazioni. Oltre ad essere nutrienti, possono produrre deliziosi piatti per ogni momento della giornata. Guarda queste incredibili ricette per torta, brigadeiro e farina di manioca con buccia di banana.

- Controlla sempre la data di scadenza

La data di scadenza è uno dei punti fondamentali per evitare sprechi di cibo. I pani, ad esempio, hanno periodi di consumo brevi, in particolare le pagnotte. Valuta dunque se riuscirai a mangiare tutte le fette della confezione fino alla scadenza, in caso contrario scegli di acquistare il pane al forno o usa una ricetta per usarlo prima che si rovini. Questo vale per tutti i tipi di cibo. Per non perdere altri prodotti (che hanno una durata maggiore) in anticipo, come farina, miele e condimenti, dai un'occhiata ad alcuni modi super interessanti di conservare il cibo.

- Stabilisci una routine di acquisto

Verdura, frutta e soprattutto verdura sono estremamente deperibili. Pertanto, vale la pena creare una routine per acquistare questi alimenti. Invece di riempire il carrello del supermercato, prova ad andare ogni settimana alle fiere o alle verdure nella tua regione. Oltre ad avere sempre delle buone verdure da consumare, in quanto più fresche e più sane, in questi luoghi i prezzi tendono ad essere migliori che nelle grandi catene di supermercati. Ecco come risparmiare quando si acquista nelle fiere e nei negozi dei produttori rurali. Vale la pena fare ogni sforzo per evitare di sprecare cibo.

- Prestare attenzione alle quantità

La massima "più sinistra che mancante" potrebbe non essere così vera. Se prepari pasti abbondanti tutti i giorni o nei fine settimana, o se vivi da solo, dovresti sapere quanto cibo viene consumato e quanto di solito rimane. Osserva e calcola sempre quanto cibo vale la pena preparare in modo da non avere troppi avanzi che possono rovinarsi durante la settimana. Sappi che riutilizzare il cibo preparato è più difficile, ma non impossibile. Usa il caldo! Congelare e portare da mangiare al lavoro. Non vale la pena sprecare, eh!

Oltre a tutti questi consigli, puoi contare anche su organizzazioni che raccolgono cibo che non verrà consumato e lo trasmettono in beneficenza. Il Food Bank è uno di questi! Puoi separare tutto in buone condizioni e chiamarli che il ritiro è a casa. Dobbiamo ridurre lo spreco di cibo ?!

Di Thaís Garcez