Come praticare l'accettazione amorevole e mantenere la relazione leggera

L'arte di accettare e valutare il partner così com'è, invece di rimpiangere quello che consideri un difetto, può essere un aiuto efficace per risolvere meglio i problemi. L'accettazione amorevole disarma le difese, ci motiva a compiacere gli altri e rende il rapporto più leggero.

Alcuni errori commessi nelle relazioni superano la nostra capacità di perdonare e il partner non è sempre impegnato a ripensare i propri atteggiamenti. In queste circostanze, è importante fermarsi e riflettere se si vuole davvero continuare all'interno di quella relazione. Tuttavia, in caso di piccoli disaccordi comuni nella vita quotidiana di una coppia, è essenziale valorizzare il partner e accettare i suoi difetti. Ecco come iniziare a praticare la buona volontà e l'accettazione amorevole in tre semplici passaggi:

Primo passo

Elimina alcuni atteggiamenti che impediscono la comprensione tra i due. John Gottman, uno specialista di relazioni che lavora presso l'Università di Washington, consiglia alle coppie di evitare il più possibile queste abitudini mortali: critica personale, ironia, atteggiamento difensivo e silenzio (cioè, non dire perché sono infastiditi).

Secondo passo

Concedi il beneficio del dubbio. La prossima volta che ti senti deluso, ferito o arrabbiato con il tuo partner, prenditi un momento prima di trarre conclusioni affrettate. Forse l'altro è stanco, affamato, preoccupato o non apprezza l'impatto dei loro atteggiamenti. Cerca una spiegazione benevola che ti permetta di trattare il tuo partner con amore e rispetto. Quindi, parlane con calma spiegando i tuoi sentimenti negativi su quello che è successo.

Terzo passaggio

Attenzione alla freddezza. Uno studio dell'Università del Wisconsin, che ha seguito 97 coppie di sposini fino al terzo anno di matrimonio, ha scoperto che i coniugi che si trattano indifferentemente provocano tanto disagio quanto quelli che usano il sarcasmo e criticano costantemente e severamente. Il comportamento indifferente include espressioni apatiche, uscite inopportune, dimostrazioni di mancanza di interesse per i sentimenti del partner. Inoltre, anche quelli più sottili, come cambiare argomento, battute e adulazioni per sfuggire alla discussione di argomenti difficili, possono essere dannosi per la relazione.

Il modo migliore per affrontare i conflitti e fare la pace è attraverso il dialogo. Non esitate a esporre pensieri e sentimenti per trovare una pacifica via di mezzo. Spesso una buona conversazione può risolvere problemi che sembrano grandi, ma in realtà non lo sono.