Come prevenire la dengue in 6 semplici passaggi

La dengue è una malattia causata da un virus e trasmessa attraverso la zanzara Aedes aegypti , che si riproduce nell'acqua stagnante. I sintomi della dengue includono febbre alta, mancanza di appetito, mal di testa, macchie rosse sul corpo, dolori muscolari e dolore quando si muovono gli occhi. Nella maggior parte dei casi, la malattia non è aggressiva, ma può progredire verso la dengue emorragica e, quindi, è importante sapere come prevenire la dengue.


Attenzione:

Per avere la diagnosi corretta dei tuoi sintomi e fare un trattamento efficace e sicuro, chiedi consiglio a un medico.


Nei mesi in cui piove di più si ha la massima trasmissione di dengue e, quindi, è fondamentale essere ancora più attenti per evitare di lasciare l'acqua ferma. Inoltre, possiamo prevenire la malattia in altri modi. Guarda come prevenire la dengue in 6 semplici passaggi da seguire!

Leggi anche : Lo scienziato viene premiato per il test che differenzia zika, dengue e chikungunya

1. Mettere la sabbia sui piatti piccoli dei vasi delle piante

Per evitare che l'acqua si fermi e attiri le zanzare, aggiungi della sabbia. Pertanto, l'umidità viene mantenuta e Aedes aegypti , che trasmette anche zika e chikungunya, sarà lontano da casa tua.

2. Evitare l'accumulo di acqua stagnante ovunque in casa

Fermati un attimo e pensa a dove può accumularsi l'acqua nella tua casa. Alcuni luoghi comuni in cui l'acqua può stare ferma sono:

Bottiglie : vanno gettate in luogo coperto capovolto nelle discariche.

Vetri rotti sulle pareti : mettete del cemento sui vetri rotti. Se possibile, rompi i pezzi.

Secchi d'acqua : quando non utilizzati vanno tenuti coperti e con la bocca in giù.

Raccoglitore acqua frigorifero e climatizzatore : lavare almeno una volta alla settimana il secchio acqua dietro il frigorifero e il vassoio del condizionatore.

Contenitori per cani e gatti : vanno lavati frequentemente e l'acqua cambiata

Cassonetti : vanno puliti settimanalmente e sempre coperti, fuori dai luoghi dove può piovere.

Scarichi : tenere sempre gli scarichi chiusi o coperti con schermi, soprattutto quelli non in uso.

Alcuni tipi di piante : alcune piante, come le bromelie, accumulano acqua. Evita di averli a casa o rimuovi l'acqua dalle foglie frequentemente

3. Smaltire correttamente i rifiuti

Non gettare rifiuti in ruscelli, fossi e sponde di ruscelli, poiché potrebbero ostruirli e contribuire all'accumulo di acqua stagnante. Tenere sempre i bidoni ben coperti al chiuso.

Leggi anche: Impara come fare la tua parte nella raccolta dei rifiuti

4. Pulisci le grondaie

Le grondaie dovrebbero essere controllate mensilmente, perché quando c'è un'ostruzione del flusso d'acqua, viene interrotto, il che può creare un centro di sviluppo della zanzara che può causare dengue, zika e chikungunya.

5. Piscine periodicamente pulite

Se la tua casa è dotata di piscina e vasca da bagno ricordati sempre di eseguire la manutenzione periodica. Quando non viene utilizzata, la piscina deve essere ben coperta.

6. Usa un repellente

In luoghi con molte zanzare, non dimenticare di usare repellenti. Non dimenticare di riapplicare durante il giorno. Se usi per bambini, cerca prodotti specifici per questo tipo di pelle.

Leggi anche: Scopri come tenere lontane mosche e zanzare da casa tua