Attività per bambini: scopri come assicurarti il ​​divertimento

Le vacanze sono un ottimo momento per riposare. Ma, se hai bambini, sono ottimi anche per pianificare attività per bambini! Ogni giorno è una nuova opportunità per fare tour divertenti e anche educativi.

Comunque è meglio essere preparati: uscire di casa senza pensare a cosa fare può essere un colpo ai piedi. Pianificare le tue uscite con i bambini, soprattutto quelli più piccoli, può evitare stress inutili. Per questo, pensa ai percorsi più attraenti della tua città. Ma non dimenticare di chiedere loro cosa vogliono fare!

Se hai difficoltà a portarli fuori di casa, potresti dover imparare a negoziare con loro. Dopotutto, ci sono molte attività che si possono svolgere a casa, ma una passeggiata all'aperto può fare bene a tutti.

Ecco come pianificare attività per bambini senza complicazioni:

1. Sii preparato

Portare la famiglia in un parco di divertimenti, una fiera, una competizione sportiva o un ballo di carnevale può essere un incubo. Ci sono molte opportunità per i bambini di sentirsi annoiati e imbronciati, mentre i soldi nel portafoglio se ne vanno in un batter d'occhio. Una preparazione può fare la differenza:

  • Prenota in anticipo

Controlla se puoi effettuare prenotazioni online o per telefono. In questo modo eviterai le code e potrai entrare direttamente.

  • Ottieni una mappa della posizione

Potrai così programmare in anticipo gli orari degli eventi. Decidere

dove parcheggiare e fare un giro per visitare le attrazioni. Prendi nota dei servizi igienici, dei bar e dei chioschi alimentari.

  • Prepara cosa portare il giorno prima

Prepara spuntini, separa i vestiti di tutti, prepara la borsa e carica le batterie per cellulari e fotocamere. In questo modo, puoi iniziare la giornata con calma e iniziare la corsa senza preoccupazioni.

  • Pianifica il percorso

Prendi una mappa, scarica e stampa le linee guida per l'accesso ai luoghi. Ottieni telefoni da

luoghi in cui andrai, nel caso ti perdessi.

Vedi anche: le attività all'aperto curano anche il cuore

2. Fai contare ogni minuto

Rendi il viaggio parte del tour, con tante canzoni e giochi. Se arrivi a un parco di divertimenti nel momento in cui sta aprendo, vai direttamente al tuo giocattolo preferito, a volte situato in una sezione del parco più lontana dall'ingresso principale. In questo modo potrete iniziare bene quella giornata di divertimento, camminando, ripetutamente, in una delle attrazioni più ambite prima che le code inizino a crescere.

Prendi libri o giochi per intrattenere i bambini nei momenti di attesa, quando, ad esempio, João, 5 anni, ha bisogno di essere intrattenuto mentre Marcelo, 10, si diverte sulle montagne russe.

3. Preparati

Prendi un passeggino, anche se tuo figlio ha 4 o 5 anni. È sorprendente quanto siano stanche le sue gambe con tanta attività, e il passeggino risparmia ai genitori la fatica di esaudire le varie richieste di portarlo sulle spalle o in grembo.

Puoi persino usarlo per trasportare tutti i tuoi effetti personali. Tra gli oggetti di sopravvivenza che non puoi dimenticare ci sono: cappelli, occhiali da sole, crema solare, fazzoletti usa e getta, repellente per insetti, medicazioni e un cambio di vestiti. Se il tempo sembra instabile, portate anche indumenti leggeri contro la pioggia.

4. Evita il mal d'auto

I bambini sono molto inclini alla cinetosi in macchina, ma puoi cercare di evitare che ciò accada tenendoli lontani da bevande gassate e cibi grassi prima di un lungo viaggio.

Incoraggiali a prendere frequenti sorsi di acqua fredda e naturale per evitare la disidratazione, e non lasciarli leggere in macchina - invece, falli prestare attenzione alle cose esterne - magari proponendo alcuni dei giochi suggeriti nella confezione (a destra) ). E aprire i finestrini del veicolo quando possibile per far entrare aria fresca.

Fai un elenco di cosa portare con te, come palline o racchette! (Foto: Halfpoint / iStock)

5. Viaggia con le storie

Ogni volta che un viaggio in famiglia richiede una o più ore in auto, ti trovi di fronte al dilemma di come intrattenere i tuoi figli. Il gioco aiuta (vedi a destra), ma in una certa misura. La lettura può farli ammalare, così come passare il tempo a giocare al cellulare, cosa che tende anche a renderli eccessivamente agitati.

Permettere loro di urlare e urlare distrarrà l'autista, oltre a provocargli mal di testa. Una delle migliori soluzioni è utilizzare i CD di storie per bambini. Ascoltando una storia avvincente, i bambini possono stare zitti per ore e ore.

6. Rendi il tour interessante

Non c'è modo migliore per attirare l'attenzione dei bambini che pianificare attività per bambini come viaggi o visite avventurose in luoghi di grande interesse o bellezza.

Zoo, parchi a tema, musei e gallerie d'arte - che accolgono i bambini e spesso propongono mostre pensate appositamente per loro - possono essere buone idee. Digita "musei e gallerie d'arte" (nella tua località) nel tuo strumento di ricerca preferito e divertiti.

7. Lascia che pianifichino

Se la scelta delle attività per i bambini è motivo di costante disaccordo tra loro, lascia che pianifichino di tanto in tanto un'uscita in famiglia. Puoi stabilire budget, distanza e intervallo di tempo e lasciare con loro il resto dell'organizzazione. Se ai tuoi figli non piace molto, dovrebbero imparare dall'esperienza e trovare un canale aperto nei loro genitori per esprimere la loro delusione senza paura, oltre a ricevere consigli.

8. Ricorda: la giornata è anche tua

Rilassati e divertiti con loro. I genitori passano così tanto tempo a sentirsi responsabili e a pianificare attività per i bambini che quasi dimenticano come divertirsi. Cerca di vedere la giornata attraverso gli occhi dei tuoi figli, così trascorrerai ore incantevoli. E non pensare di preparare la cena quando torni a casa: ordina il cibo a casa.