Impara a cucinare la pasta perfetta!

Maccheroni è quasi unanime. Come non amare? Oltre ad essere delizioso, è anche molto facile e veloce da realizzare. Con l'attrezzatura giusta e un po 'di tempo prepari un pasto completo. Tuttavia, per preparare una pasta perfetta, è fondamentale disporre di una padella capiente - almeno 5 litri - per cuocere dai 400 ga 500 g di pasta. Un fondo solido, che conduce bene il calore, accelera il riscaldamento.

Il tipo di padella è importante

Investire in una pentola che contenga un colino adattato può essere una buona misura. In essa la pasta cotta può essere tolta dal fuoco senza bisogno di un altro contenitore per scolare. Tuttavia, anche un colino separato, in cui viene versata la pasta dopo la cottura, funziona bene. Deve avere molti fori e un solido supporto sulla superficie.

Per mescolare l'impasto durante la cottura può essere molto utile una forchetta di legno o un cucchiaio di legno con manico lungo. Si consiglia l'uso di una pinza durante il servizio. Afferra bene le masse. Per la pasta lunga, un cucchiaio per pasta è molto pratico.

Guarda anche: 5 diverse ricette di pasta con pollo per il tuo pranzo e spaghetti al pomodoro fresco e altre ricette con la pasta

Guarda la galleria qui sotto per importanti suggerimenti per realizzare una pasta perfetta.

kazoka30 / iStock

Cos'è importante quando si cucina?

L'acqua dovrebbe riempire solo i tre quarti della pentola in modo che non trabocchi durante la cottura. Calcolate circa 1 litro d'acqua per ogni 100 g di impasto. Aggiungere il sale solo quando l'acqua è già bollente, altrimenti ci vorrà più tempo per portarla a ebollizione. È sufficiente circa 1 cucchiaino di sale per litro d'acqua. Una volta che bolle, mettete la pasta tutta in una volta nella padella. Mescolate di tanto in tanto in modo che la pasta non si attacchi al fondo. Si sconsiglia di aggiungere olio all'acqua di cottura: non impedisce alla pasta di attaccarsi, la rende solo pesante.

Ridofranz / iStock

Il tempo di cottura corretto

La pasta non deve essere troppo morbida, ma non troppo dura. Gli italiani chiamano il luogo ideale per la pasta cotta “ al dente ”, il che significa che mantiene una leggera rigidità quando viene morsa.

Durante la cottura della pasta, il conteggio del tempo di cottura indicato sulla confezione inizia solo quando l'acqua è già bollita, dopo aver aggiunto la pasta. Prova un pezzo di pasta, per vedere se è nel punto giusto o se presenta la consistenza che preferisci. Spesso il tempo di cottura indicato sulla confezione non è sufficiente.

tornado98 / iStock

Dopo la cottura

Quando la pasta è pronta, scolatela subito nello scolapasta e agitate la ciotola per eliminare il liquido in eccesso. Quindi, posizionare l'impasto su un vassoio, poiché si raffredda rapidamente. Il risciacquo con acqua fredda è consigliato solo se è necessario abbassare la temperatura della pasta, come nel caso della preparazione di insalate di pasta.

Consiglio: riservate sempre un po 'dell'acqua di cottura per diluire la salsa.

nd3000 / iStock

Cosa fare quando ...

... la pasta è pronta, ma il sugo non è ancora.

In questo caso lasciate la pasta nella padella coperta, con un po 'd'acqua di cottura, per tenerla al caldo.

continua a leggere