7 passi per iniziare a mettere in pratica buone azioni

Durante il mese di dicembre molte persone si sentono più solidali e mettono a disposizione parte del loro tempo per aiutare gli altri. Secondo l'ultimo sondaggio condotto da IBGE, nel 2018 il numero di brasiliani che hanno svolto attività di volontariato è stato di 7,2 milioni. Dato questo numero, è facile immaginare il numero di persone che hanno avuto la propria vita trasformata dopo aver praticato o ricevuto una buona azione. Un bell'esempio di questo è la storia degli amici Vaneide e Iramaia.

Tutto è iniziato quando Vaneide ha iniziato a parlare con Iramaia di qualcosa che avevano in comune: i bambini piccoli. Ma le somiglianze, all'epoca, finivano qui. Iramaia era un senzatetto nel quartiere di Botafogo, a sud della città di Rio de Janeiro, e Vaneide era il segretario di un'azienda. Non appena ha incontrato Iramaia, Vaneide ha iniziato ad aiutarla con le donazioni ogni volta che la incontrava. Il tempo passava e, quando il consiglio di tutela ha prelevato i bambini dall'Iramaia per la mancanza di una casa stabile, Vaneide è andata in suo aiuto, facendosi garante di una proprietà e aiutandola a riprendere la custodia dei bambini. A quel tempo, Vaneide stava attraversando i suoi problemi, ma anche così decise di aiutare sua moglie.

Ma perché le buone azioni generano emozioni così forti in chi le pratica?

I ricercatori ritengono che sia una ricompensa evolutiva. Le buone azioni ci collegano agli altri nella comunità: chi ha tenuto la porta dell'ascensore per qualcuno e, in cambio, ha ottenuto un bel sorriso o un ringraziamento ha realizzato quel legame, con la sensazione che il mondo sia un po 'meno ostile. “Penso che abbiamo un bisogno naturale di connetterci con gli altri. Fa parte del nostro modo di essere, perché aumenta le probabilità di sopravvivenza individuale ”, afferma lo psicologo sociale Gagné. In breve, ci sentiamo bene quando facciamo del bene. Gli atti di gentilezza producono un atteggiamento positivo e aumentano l'autostima. "Ci motiva a fare di nuovo la stessa cosa". 

Dove iniziano le buone azioni?

1. Inizia con piccole cose

Anche i piccoli gesti fanno la differenza e non richiedono molto tempo e fatica. Quando facciamo una buona azione, provociamo potenzialmente una lunga serie di convenevoli e questo ci rende più sani.

Due . Pensa a livello locale

Non dare per scontato che i favori per la famiglia, gli amici e i colleghi valgano meno perché non sono estranei. Soprattutto, rafforzare le connessioni avvantaggia tutti.

3. Usa la cortesia comune

Ringrazia l'autista che ti fa entrare in un incrocio e l'impiegato che ti serve il caffè. "Ringraziare gli altri è una buona azione", afferma la psicologa Marylène Gagné, di Montreal. "Siamo quelli che hanno ricevuto l'aiuto, ma basta dire grazie per ripagare."

4. Attenzione alle piccole opportunità

“Corriamo sempre da qualche parte e non vediamo cosa succede intorno a noi”, osserva Gagné. Ad esempio, la borsa di un pedone potrebbe cadere e aprirsi o potrebbe esserci spazzatura per strada. "Quando iniziamo a prestare attenzione", dice lo psicologo, "ci sono molte opportunità per fare cose buone".

5. Volontariato con "egoismo"

Cioè, scegli un'attività che ti interessa. In questo modo, non devi scusarti se ti porta a difendere le esigenze nutrizionali delle oche invece di raccogliere fondi per curare la leucemia. "Quando c'è interesse, è molto più probabile che gli aiuti continuino", afferma Pamela Cushing, antropologa culturale presso l'Università dell'Ontario occidentale. Tuttavia, egoista o no, stai aiutando.

6. Non fantasticare

"Pensare che l'altruismo sia un puro impulso crea un gold standard che può diventare una scusa per non fare nulla", afferma Cushing. In effetti, chiunque consideri altri santi a causa delle buone azioni che praticano può essere convinto che tale generosità è al di là della loro competenza - e quindi l'aiuto non arriva.

7. Cerca ispirazione

Prima di tutto, per avere idee, visitare i siti su Internet, come la Rappresentanza Unesco a Brsail, e vedere le opzioni che hanno. È probabile che alcuni attirino la tua attenzione senza che tu pensi che saresti in grado di farlo.

Buone azioni per te!