Covid-19: scopri come il coronavirus può influire sul tuo cuore

Quando gli esperti sanitari hanno iniziato a monitorare il nuovo coronavirus , credevano che l'infezione che provoca - Covid-19 - fosse principalmente mirata ai polmoni. Tuttavia, hanno notato qualcos'altro: dal 20% al 30% delle persone ricoverate in ospedale con la malattia ha mostrato segni di danno cardiaco, secondo uno studio pubblicato nel giugno 2020 su Heart Rhythm .

Leggi anche: 5 cose che ogni donna dovrebbe sapere sulle malattie cardiache.

I ricercatori inizialmente hanno attribuito questo al fatto che i pazienti erano gravemente malati; quindi era naturale che anche i loro cuori fossero compromessi.

Ma con il progredire della ricerca sugli effetti del Covid-19, gli esperti hanno scoperto che non sono solo i pazienti critici ad avere problemi cardiaci.

Cosa causa il Covid-19?

Uno studio pubblicato nel settembre 2020 sulla rivista medica JAMA Cardiology mostra che il coronavirus può danneggiare il tessuto cardiaco; anche nelle persone che hanno avuto sintomi lievi o addirittura nessun sintomo. E mentre è troppo presto per esserne sicuri, un altro studio pubblicato nel numero di luglio della stessa rivista suggerisce che questo danno potrebbe essere permanente.

"Questo virus infetta quasi tutti gli organi del corpo e il cuore non fa eccezione", afferma Oscar Cingolani, del Johns Hopkins Hospital di Baltimora.

Ecco cosa succede quando c'è un'infiammazione nel cuore.

Milena Shehovtsova / iStock

Quando il cuore si infiamma

Quella che i cardiologi chiamano "miocardite" - infiammazione del muscolo cardiaco - può indebolire il cuore e devastare il sistema elettrico del cuore.

Questo, a sua volta, rende più difficile per il cuore pompare il sangue e provoca ritmi cardiaci anormali.

Non è una novità, poiché la miocardite può essere causata da virus, come l'influenza, ma anche da batteri, funghi o malattie autoimmuni.

Ciò che è sempre più chiaro è che "il nuovo coronavirus può infettare il cuore come altre infiammazioni", afferma il dottor Cingolani.

"Il cuore può anche essere danneggiato dall'infiammazione che il corpo produce per combattere le infezioni".

Nello studio di settembre, i ricercatori hanno esaminato 26 atleti universitari che si sono ripresi dal Covid-19. In quattro atleti, la risonanza magnetica ha mostrato un'infiammazione del muscolo cardiaco. Due di loro, tuttavia, non hanno mostrato sintomi della malattia.

"Non sappiamo ancora le conseguenze a lungo termine di questa compromissione cardiaca", afferma il dottor Cingolani. Ma "è importante prestare molta attenzione alle persone che praticano sport".

Leggi anche: Comprendi come l'infiammazione cronica può danneggiare il cuore.

CIPhotos / iStock

Quali sono le conseguenze?

Covid-19 danneggia anche le cellule endoteliali, che sono cellule a superficie liscia che creano una barriera all'interno dei vasi sanguigni per il flusso del sangue.

"Quando queste cellule vengono infettate, diversi meccanismi di protezione vengono compromessi", afferma il dottor Cingolani.

Il sangue può coagularsi nelle piccole arterie, spiega, e il risultato può portare a piccole cicatrici e aree infiammate o addirittura a un infarto; i coaguli nelle arterie dei polmoni possono privare il cuore di ossigeno, dice il medico.

Leggi anche: Scopri il legame tra malattie cardiovascolari e grasso intra-addominale.

Nuthawut Somsuk / iStock

Altri modi in cui Covid-19 colpisce il cuore

1. Cardiomiopatia da stress (sindrome del cuore spezzato)

Le infezioni virali possono causare cardiomiopatia, una malattia del muscolo cardiaco che influisce sulla capacità del cuore di pompare il sangue in modo efficace.

Quando viene attaccato da un virus, il corpo subisce stress e rilascia un'ondata di sostanze chimiche chiamate catecolamine che possono disorientare il cuore, afferma il dottor Cingolani.

"Di solito è transitorio, ma può anche essere fatale se non adeguatamente curato".

Uno studio pubblicato a luglio sul JAMA Network Open ha rilevato che l'incidenza della cardiomiopatia da stress è quasi triplicata durante la pandemia.

In genere, le tariffe variano tra l'1,5% e l'1,8%; sono ora aumentati al 7,8%.

Leggi anche: Conosci la sindrome del cuore spezzato.

klebercordeiro / iStock

2. Attacco di cuore

Covid-19 aumenta la possibilità di avere quello che è noto come infarto del miocardio (attacco di cuore) in pazienti con fattori di rischio cardiovascolare.

Leggi anche: Scopri come l'aspirina può essere un alleato miracoloso contro gli attacchi di cuore.

continua a leggere