Riscaldamento a gas: capire prima dell'installazione

Molte persone scelgono di passare le loro docce elettriche , che consumano molta energia, a sistemi di riscaldamento a gas. Questa seconda opzione è un po 'più costosa in termini di installazione e manutenzione, ma l'impatto sulla riduzione della bolletta elettrica paga.

Prima di pensare a cambiare il tuo impianto domestico, che ne dici di conoscere le possibilità dei riscaldatori disponibili sul mercato? Le caldaie a gas sono sostanzialmente divise in due grandi gruppi: quelle in transito e quelle ad accumulo. Possono utilizzare gas naturale (che è gas convogliato nelle città) o GPL, che è gas in bombola. È molto importante determinare quale tipo di gas consumerà la tua stufa prima di acquistare l'apparecchio. In questo modo avrai la garanzia che funzionerà.

Riscaldatori a gas di passaggio

Sebbene esistano da molto tempo, i riscaldatori a gas hanno preso slancio in Brasile durante la crisi energetica del 2001 e del 2002. A quel tempo, si sono rivelati un'alternativa efficiente per ridurre i consumi.

I riscaldatori a passaggio sono piccoli elettrodomestici e riscaldano immediatamente l'acqua che passa attraverso il tuo mangime. Tuttavia, quando si apre la valvola, l'acqua fredda rimasta nel tubo uscirà per prima. Questi riscaldatori tendono a servire un numero limitato di punti di acqua calda. Inoltre, hanno bisogno di accedere a un'area esterna per il tuo camino.

Scaldacqua ad accumulo

Questi sistemi di riscaldamento, elettrico oa gas, mantengono disponibili grandi volumi di acqua calda in un serbatoio di accumulo. Assicurati che il serbatoio sia della misura giusta per le tue esigenze. Cioè, un serbatoio troppo grande spenderà energia e denaro per immagazzinare acqua calda che non utilizzerai. Se il tuo serbatoio è vecchio, avvolgilo in una coperta termoisolante per ridurre la perdita di calore. I carri armati moderni vengono con quello. Controllare regolarmente per assicurarsi che le impurità nell'acqua non blocchino la valvola di sicurezza. A tale scopo, sollevare la leva della valvola finché l'acqua non fuoriesce dal tubo di scarico. Altre riparazioni o servizi di manutenzione devono essere eseguiti da un idraulico.

Riscaldamento solare

I sistemi di riscaldamento solare utilizzano l'energia del sole per mantenere la temperatura di un serbatoio di accumulo. In generale, funzionano in combinazione con un riscaldatore elettrico oa gas che entra in funzione quando i collettori solari non ricevono abbastanza energia naturale per mantenere l'acqua calda.

Se stai andando in vacanza ricordati di spegnere il sistema ausiliario per non sprecare energia !

Ricorda che i pannelli di raccolta funzionano meglio quando sono puliti e privi di polvere. Pertanto, pulirli di tanto in tanto con sapone utilizzando una spazzola a setole morbide.

Pompa di calore

Le pompe di calore funzionano utilizzando il calore atmosferico per riscaldare l'acqua immagazzinata in un serbatoio. Una piccola quantità di energia elettrica viene utilizzata per attivare un dispositivo di raffreddamento intorno al sistema. Trasferisce il calore dall'aria all'acqua. Meno calore nell'aria, meno efficiente è la pompa; quindi, questi sistemi sono più adatti ai climi caldi.

L'evaporatore del sistema necessita di aria fresca per funzionare liberamente per un corretto funzionamento. Quindi, controllare frequentemente le prese d'aria per assicurarsi che non siano ostruite da polvere o immondizia. Altre riparazioni o servizi di manutenzione devono essere eseguiti da un idraulico.