Cancro del colon-retto: vedere 12 consigli per prevenire la malattia

Hai mai sentito parlare di cancro colorettale? In caso contrario, inizia a prestare attenzione. Secondo i dati del National Cancer Institute (INCA), nel 2019 sono previste più di 36.000 diagnosi. Il tumore, che è il secondo più diffuso nelle donne, può essere evitato con semplici atteggiamenti durante la vita quotidiana.

Nelle prime fasi, se diagnosticate in tempo, le possibilità di guarigione aumentano notevolmente. Per rilevare il cancro del colon-retto, è necessario eseguire un test per trovare il sangue nelle feci. Se il risultato è positivo, il passaggio successivo dovrebbe essere la colonscopia.

Alcuni dei principali sintomi del cancro del colon-retto sono:

  • Anemia;
  • Dolore addominale moderato e forte;
  • Emorragia costante dall'ano;
  • Debolezza e perdita di peso;
  • Frequenti cambiamenti nelle abitudini intestinali.

Se si vedono uno o più di questi sintomi, non esitare: vai immediatamente dal medico.

Alcune abitudini quotidiane, tuttavia, possono aiutare a prevenire la malattia. Uno dei più importanti, ad esempio, è fare esercizio spesso. Attività come camminare possono essere estremamente importanti per prevenire il cancro del colon-retto, oltre a prevenire molte altre malattie.

Ecco come prevenire il cancro del colon-retto con semplici azioni:

Camminare è un ottimo esercizio per prevenire il cancro del colon-retto e altre malattie (Foto: magicmine / iStock)

1. Alzati e alzati 

Probabilmente non sorprende sentire che stare seduti per ore è associato ad un aumentato rischio di mal di schiena, malattie cardiache, trombosi venosa profonda, diabete e obesità. Ma lo sapevi che l'inattività associata allo stare seduti per lunghi periodi, senza interruzioni, è ora legata anche a un aumentato rischio di vari tipi di cancro e che il cancro al colon è in cima alla lista? Stare seduti per periodi prolungati porta ad un aumento dell'infiammazione del corpo. La ricerca canadese suggerisce che l'infiammazione cronica è un fattore predisponente per il cancro al colon e molti altri tipi. Per ridurre il rischio, ci sono diversi semplici passaggi che puoi compiere da solo:

2. Prenditi una pausa

Se lavori seduto, alzati e cammina almeno ogni ora - per l'ufficio, per il corridoio, va bene ovunque. L'importante è continuare a muoversi anche per lunghi periodi su una sedia.

3. Invia meno email

Se puoi attraversare la stanza o saltare di sopra per parlare con un collega invece di inviare un'e-mail, fallo. Cogli ogni occasione per alzarti dalla sedia e svolgere un'attività per mantenerti in movimento.

4. Pranzare fuori

Se di solito porti il ​​pranzo al sacco al lavoro, prova a riservare qualche giorno per il pranzo all'aperto. L'intenzione è di camminare di più fintanto che il programma di lavoro lo consente. Cerca ristoranti o bar a metà strada per lavorare per essere in grado di dedicare tempo a camminare sia sulla strada che sulla via del ritorno.

5. Parla e cammina

Se trascorri molto tempo al telefono, alzati mentre parli e allo stesso tempo cammina, se possibile. Soprattutto se hai problemi alla schiena, questo esercizio può aiutarti a ridurre l'impatto di un'intera giornata seduta.

6. Usa la forza del pedale

A meno che tu non abbia il tempo di camminare in ufficio, puoi investire in un ciclo ergometro compatto da posizionare sotto la scrivania. Questo ti permetterà sicuramente di allenarti mentre sei seduto.

7. Abusare della sana esposizione al sole

I benefici di un'esposizione regolare (ma non eccessiva) alla luce solare si estendono alla prevenzione del cancro al colon. È essenziale evitare ustioni, ma il tuo corpo ha bisogno della vitamina D, prodotta quando la tua pelle è esposta al sole, per rimanere in salute e prevenire il cancro al colon e altri.

Vedi anche: conoscere 7 precauzioni che dovremmo avere con l'esposizione al sole

È necessario esporre regolarmente gli arti e il viso al sole, negli orari consigliati, senza crema solare. Questa esposizione può durare fino a 30 minuti, ma la pelle più scura può essere esposta più a lungo. Anche assumere un integratore di vitamina D e mangiare pesce azzurro è utile.

8. Doppia dose di AAS 

Con la crescente evidenza che l'acido acetilsalicilico può prevenirne la diffusione, alcuni medici raccomandano che le persone ad alto rischio di cancro intestinale assumano non solo una dose al giorno, ma due.

Le persone con un legame genetico con il cancro intestinale hanno dieci volte più probabilità di svilupparlo e molto probabilmente nella loro giovinezza.

Due compresse AAS a basso dosaggio al giorno possono ridurre il rischio del 60%.

È un trattamento convertito, che comporta il rischio di ulcera gastrica o anemia derivante da qualche piccola emorragia cronica nel tratto digestivo. Se hai un cancro all'intestino nella tua famiglia, parla con il tuo medico.

Il riso può essere un ottimo alleato nella prevenzione del cancro del colon-retto (Foto: ribeirorocha / iStock)

9. Battere il cancro con il riso integrale

Il dibattito di lunga data sul consumo di cibi ricchi di fibre può aiutare a prevenire il cancro intestinale sembra essere stato finalmente risolto in modo definitivo.

Dopo un'importante revisione che ha coinvolto quasi 2 milioni di persone, gli scienziati hanno dimostrato che mangiare molti cereali integrali e cereali, in particolare riso e avena, ha in effetti un impatto nella prevenzione del cancro del colon-retto.

Vedi anche: impara a fare un riso sfuso con 8 semplici consigli

Se la tua digestione lo consente, includi riso integrale e avena nel menu il più spesso possibile, come modo semplice per mantenere la salute del tuo intestino.

10. Includere il cavolo nella vostra dieta

La singrina chimica - prodotta quando verdure verdi come il cavolo vengono tritate, cotte, masticate e digerite - ha dimostrato di indebolire le cellule tumorali e prevenirne la moltiplicazione.

Vedi anche: come scegliere l'alimento ideale per ogni problema di salute

Singrin viene convertito nel corpo nella sostanza antitumorale allile isotiocianato. Mangiare le verdure cotte aiuterà a prevenire il cancro, compreso quello dell'apparato digerente.

11. Usa pesce grasso per proteggere il sistema digestivo

Gli acidi grassi Omega-3 sono essenziali per una corretta digestione e ottime fonti sono il pesce azzurro (come le sardine, lo sgombro e il salmone), l'olio di semi di lino e l'olio di pesce.

Vedi anche: capire come scegliere il miglior pesce alle fiere

Gli studi dimostrano che il consumo di olio di pesce riduce il numero di episodi di Crohn. Inoltre, le persone che mangiano olio di pesce ogni settimana riducono il rischio di cancro al colon e al retto fino al 40%. Per ogni porzione extra di pesce a settimana, il rischio di sviluppare il cancro si riduce di un ulteriore 4%.

12. È ora di fermarsi

Il fumo aumenta il rischio di cancro del colon-retto e questo effetto avverso sembra essere più duraturo nelle donne. I ricercatori hanno dimostrato che le donne.

Vedi anche: scopri i principali danni delle sigarette e impara a smettere

I ricercatori hanno dimostrato che le donne che hanno smesso di fumare fino a dieci anni fa sono ancora a maggior rischio di cancro del colon-retto dal fumo, sebbene l'impatto sia scomparso sugli ex fumatori maschi.

Ricorda che è importante menzionare la tua storia di fumo al tuo medico quando stai pensando di sottoporsi a test di screening e se fumi, prima è meglio è.